iPhone piccolo e nuovi pieghevoli, gli smartphone del 2020

7 mesi fa
30 Dicembre 2019
di redazione

Archiviato il 2019 con un lieve calo delle vendite, il mercato degli smartphone tornerà a crescere nel 2020, grazie al traino del 5G e ad una serie di nuovi dispositivi di punta, dall’iPhone economico ai telefoni pieghevoli, fino ai nuovi top di gamma delle principali aziende produttrici.

L’anno prossimo le consegne di smartphone – stimano i ricercatori di Idc – aumenteranno dell’1,5% su scala globale, superando gli 1,4 miliardi di unità. Di questi, 190 milioni saranno smartphone 5G, gettonati soprattutto in Cina. Il 5G arriverà anche sull’iPhone 12, atteso in autunno in quattro modelli dai 5,4 ai 6,7 pollici. A prevederlo è l’analista Ming-Chi Kuo, noto esperto del mondo Apple, secondo cui nella prima parte del 2020 la Mela lancerà anche un iPhone più piccolo ed economico (400 dollari).

Nei primi tre mesi del 2020 sono attesi i nuovi top di gamma di Huawei e Samsung. Il colosso cinese, alle prese con il bando Usa, sta sviluppando in fretta il suo ecosistema di servizi e app alternativo a quello di Google. Lo smartphone Huawei P40, un re della fotografia con 5 sensori posteriori, dovrebbe infatti essere sprovvisto delle applicazioni di Big G. Avrà un comparto fotografico potente anche il Galaxy S11 di Samsung, con quattro sensori sul retro di cui uno da 108 megapixel.

Huawei e Samsung, sempre stando alle indiscrezioni, faranno vedere cose nuove anche sul fronte degli smartphone pieghevoli. Huawei ha preannunciato un Mate X più resistente e potente, mentre da Samsung si attende sia una nuova versione del Galaxy Fold, il telefono che diventa un tablet, sia un pieghevole “a conchiglia”, simile al Motorola Razr. Quest’ultimo dovrebbe essere aggiornato nel 2020, anno in cui è atteso anche un pieghevole della cinese Tcl.

temi di questo post