Jesolo: è giallo, trovato cadavere in un camper


Jesolo: è giallo, trovato cadavere in un camper

Jesolo: è giallo, trovato cadavere in un camper. Ha tutte le caratteristiche di un vero e proprio giallo un drammatico ritrovamento nelle scorse ore nel Veneziano. A bordo di un camper parcheggiato a bordo strada a Jesolo, in provincia di Venezia, la polizia ha rivenuto il corpo senza vita di una giovane uomo di 34 anni il cui decesso resta avvolto nel mistero.

La terribile scoperta è avvenuta prima dell’alba di oggi, intorno alle 5.30 del mattino di domenica 20 novembre, in via Pazienti a Jesolo, un’area residenziale non lontano dal Lido della città metropolitana di Venezia.

L’allarme

L’allarme è scattato quando diversi residenti della zona si sono accorti del camper stranamente parcheggiato sul posto e hanno deciso di allertare le forze dell’ordine.

Il mezzo infatti pare fosse in sosta da diverse ore senza apparente motivo. Una pattuglia di agenti della polizia di stato di Jesolo, accorsa sul posto per controllare, ha appurato in effetti la presenza del camper. Ma quando i poliziotti hanno controllato all’interno, purtroppo hanno fatto la tragica scoperta.


Per l’uomo, che giaceva immobile nel veicolo in sosta, non c’era più nulla da fare e il decesso è stato dichiarato sul posto. I successivi accertamenti hanno stabilito che la vittima è un 34enne italiano.

Sono in coso ora le indagini per capire gli ultimi spostamenti dell’uomo e i motivi esatti del decesso. Molto probabilmente a chiarire gli aspetti oscuri della vicenda sarà l’autopsia che sarà disposta dalla magistratura per accertare le cause esatte della morte dell’uomo

Da un primo esame esterno del corpo, però, non sono stati individuati segni evidenti di ferite. Per questo al momento non si esclude alcuna ipotesi, anche se appare più remota quella della morte violenta rispetto a quella che suppone cause naturali.



Condividi adesso


Redazione L'inserto

La redazione de L'inserto, articoli su cronaca, economia e gossip