Johnny Depp, Meghan Markle e Hugh Grant hanno qualcosa in comune

3 settimane fa
14 Luglio 2020
di redazione

Johnny Depp, Meghan Markle e Hugh Grant hanno qualcosa in comune. Cosa? Lo stesso Avvocato. Un uomo sempre pronto a difendere le battaglie delle star contro i tabloid e i paparazzi che violano la Privacy delle celebrità.

Secondo il quotidiano “Amica” potrebbero addirittura chiamarlo “l’uomo che difende la privacy delle star”. Perché quando qualcuno osa attaccare la vita privata di una celebrity, David Sherborne arriva come un supereroe. Armato della legge, s’intende. Ne sanno qualcosa – proprio in queste settimane – Johnny Depp e Meghan Markle. È lui, infatti, l’avvocato che sta battagliando contro i tabloid britannici. E non è certo la prima volta.

In prima linea per Johnny Depp e Meghan Markle

David Sherborne è un nome molto noto tra le celebrità, non solo del Regno Unito. Un amico londinese ha consigliato a Meghan Markle di assumerlo per portare avanti la causa contro il Daily Mail. Il tabloid che la Duchessa di Sussex accusa di aver violato la sua privacy, pubblicando una lettera scritta al padre. E di aver portato avanti una campagna diffamatoria nei suoi confronti.

È, invece, contro il The Sun che David Sherborne si sta scagliando in questi giorni. Per conto di uno dei suoi clienti più celebri: Johnny Depp. Il tabloid ha accusato l’attore di essere un “picchiatore di moglie”. Dopo che la sua ex Amber Heard aveva denunciato pubblicamente che lui la picchiava.

Le cose non stanno proprio così. Ma lo spettacolo triste e squallido che sta andando in scena in queste settimane in tribunale a Londra è una sconfitta per tutti. Lo sa bene David Sherborne che sta intervenendo per affermare la verità e i diritti del suo assistito

Da Hugh Grant a Sienna Miller: dove tutto ha avuto inizio

Lo status di avvocato per la privacy delle celebrità, David Sherborne se l’è guadagnato con la madre di tutti i processi inglesi su questo tema. Ovvero lo scandalo che nel 2010-2011 ha travolto il tabloid News of the World. Allora di proprietà di Rupert Murdoch. Una lunga lista di celebrità hanno portato in tribunale il giornale quando si è scoperto che spiava i personaggi famosi hackerando i loro telefoni.

Una bomba senza precedenti sul modo – sempre sul filo di lana – dei tabloid di accaparrarsi notizie. E la reazione di gente come Hugh Grant o Sienna Miller era stata feroce. Perché sistematicamente sulle pagine del News of the World finivano notizie intime e personali ottenute in maniera illecita. E la vittoria di David Sherborne per questi clienti così famosi è stata tale che il tabloid è stato addirittura chiuso.

La vendetta dei tabloid

Come in ogni spy story hollywoodiana che si rispetti, però, nemmeno qui manca la vendetta. Che i tabloid britannici hanno portato avanti contro David Sherborne. Dopo anni di cause giudiziarie spesso perse dai giornali.  E così nel 2011 il suo nome è finito proprio su quelle riviste che lui combatte.

Tutto per colpa della relazione extraconiugale che l’avvocato ha intrapreso con l’assistente personale, nonché collega, Carine Patry Hoskins. Le foto della loro fuga d’amore a Santorini erano ovunque… Paradossalmente, questo ha accresciuto la fama e lo status di “avvocato da assumere a tutti i costi” di David Sherborne.

David, ancora oggi, è tra le chiamate rapide di decine e decine di personaggi famosi che intentano cause contro i giornali o contro le azioni aggressive di certi paparazzi. Da Lady Diana a Michael Douglas e Catherine Zeta Jones, la lista è davvero lunga.