La prima dichiarazione del Principe Harry dopo la pubblicazione del libro che fa tremare la Corona

2 settimane fa
31 Luglio 2020
di redazione

La prima dichiarazione del Principe Harry dopo la pubblicazione del libro che fa tremare la Corona. Mentre impazzano le anticipazioni sul libro che rischia di compromettere definitivamente i rapporti con la royal family, il nipote di Elisabetta II è ricomparso in video, al Virtual Global Summit, per parlare della sua iniziativa per gli eco-viaggi

«Dopo il devastante impatto del coronavirus, l’industria del turismo va ricostruita. Ma va ricostruita meglio. Il cambiamento, ora, è necessario più che mai». Lo ha detto Harry d’Inghilterra nella sua prima apparizione dopo il polverone mediatico scatenato dalle anticipazioni della biografia bomba Finding Freedom.

Dal libro stanno venendo fuori una raffica di notizie che rischiano di compromettere definitivamente i rapporti di Harry e di sua moglie Meghan con la royal family. In particolare con William e Kate Middleton. Ma il principe di tutto questo non sembra curarsi.

Il nipote di Elisabetta II, nel nuovo video-messaggio registrato dalla sua casa di Los Angeles per il Virtual Global Summit, ha parlato solo di eco-viaggi.

Un tema che, nonostante le polemiche della scorsa estate per i suoi spostamenti con Meghan a bordo di inquinanti aerei privati, gli sta particolarmente a cuore. L’anno scorso infatti ha lanciato Travalyst, una piattaforma nata in collaborazione con big come Booking.com, Skyscanner, TripAdvisor e Visa per promuovere un nuovo modo responsabile di viaggiare, rispettoso dell’ambiente e delle persone.

E ora è tornato a parlarne:

«Nessuno avrebbe potuto prevedere lo choc globale causato dal Covid alla comunità che vivono di turismo.  Ho sentito che alcuni di voi faticano a mettere il cibo in tavola per le loro famiglie. Non ci sono turisti, non c’è reddito.

Dobbiamo ricostruire, ma dobbiamo ricostruire meglio», ha detto il principe. «Già prima della pandemia tanti giovani erano interessati a viaggi più ecologici che proteggano destinazioni e culture. È questo il futuro dei viaggi. Un futuro che Travalyst vuole sostenere». Leggi anche qui

Harry, da quando ha traslocato a Los Angeles con la moglie e il piccolo Archie, viene descritto da tutti gli osservatori reali come un pesce fuor d’acqua: senza lavoro e senza amici, e lontano dalla royal family, si sentirebbe «isolato» e «disorientato».

E avrebbe «nostalgia della sua vecchia vita». Nel video registrato per il Virtual Global Summit, però, è apparso sereno e sicuro di sè. Sarà davvero così o nella sua ultima prova in video c’è lo zampino della moglie, l’ex attrice Meghan Markle? Vanity Fair

temi di questo post