Lago di Como: muore sub durante immersione


Lago di Como: muore sub durante immersione

Lago di Como: muore sub durante immersione. Una giornata all’insegna della tranquillità e del relax insieme agli amici, ha avuto un risvolto tragico con al amorte di uno di loro.

Al Moregallo, a Mandello del Lario, comune in provincia di Lecco, nella giornata di oggi, domenica 13 novembre 2022, un uomo è annegato. A lanciare l’allarme sono stati proprio i suoi compagni d’avventura che non lo hanno più visto riemergere. Il suo cadavere è stato trovato poco dopo.

L’allerta lanciata dagli amici che erano con lui

Il sub, un 54enne che era residente a Cinisello Balsamo, in provincia di Milano, aveva raggiunto insieme al gruppo di amici la nota spiaggia che si trova sulla sponda lecchese del Lago di Como.

Arrivati sul posto, si erano preparati per una normale immersione nelle acque del Lago. E così hanno fatto. Appena gli amici sono riemersi, si sono resi conto che all’appello mancava proprio il 54enne.


Preoccupati hanno lanciato l’allarme. I soccorsi sono arrivati poco dopo le 13. Sono intervenuti i medici e i paramedici del 118 e i vigili del fuoco. Erano stati anche allertati i sommozzatori di Milano e un elicottero era decollato da Varese. Purtroppo poco dopo è stata fatta la macabra scoperta.

Il tragico ritrovamento del cadavere

Il corpo del 54enne, di cui per il momento non sono state rese note le generalità, è riaffiorato davanti a una galleria chiusa poco dopo e non distante dal punto in cui si erano immersi. Purtroppo il personale sanitario non ha potuto far altro che costatarne il decesso.

Sul posto dell’annegamento c’erano anche i carabinieri del comando provinciale di Lecco che, come di consueto, hanno svolto tutti i rilievi del caso per ricostruire l’esatta dinamica della vicenda.



Condividi adesso


Redazione L'inserto

La redazione de L'inserto, articoli su cronaca, economia e gossip