Lapo Elkann: “Dopo abusi e droghe voglio dedicarmi a chi soffre”

3 settimane fa
16 Luglio 2020
di redazione

Lapo Elkann: “Dopo abusi e droghe voglio dedicarmi a chi soffre”. “Mi piacerebbe molto essere meno imprenditore e piu? benefattore. Concentrare la mia creativita? e la mia energia nell’esportare la solidarieta? e la bellezza del nostro Paese nel mondo.

Quando leggo titoli come quello del quotidiano economico Financial Times, che associa tutto il Paese alla malavita, sono molto triste perché noi italiani siamo un popolo forte con una storia importante, che pecca di divisionismo.

Se avessimo un progetto unitario al posto di un pensiero regionale e frammentato, forse potremmo essere maggiormente riconosciuti nel mondo”.

Così Lapo Elkann parla in un’intervista esclusiva a Grazia, il magazine diretto da Silvia Grilli, nel numero in edicola questa settimana.

L’imprenditore ha passato la quarantena in Portogallo con la nuova fidanzata, l’ex pilota di rally Joana Lemos.

Alla domanda se questa pandemia l’abbia cambiato, racconta: “Questo periodo di isolamento mi ha fatto meditare sulla mia vita, sui valori e sulle mie frequentazioni.

Ho selezionato gli amici, ho eliminato tutte le persone negative che mi hanno tolto energia positiva.

Ho ridotto le mie necessita?, separandomi da molti oggetti materiali, come le mie auto che ho messo in vendita per beneficenza perché ho capito che, per vivere bene sono necessari affetti veri e le cose essenziali”.

temi di questo post