Laterina: baby calciatore muore in allenamento

Pubblicato il 18 Novembre 2022 - 20:15

Laterina: baby calciatore muore in allenamento

Laterina: baby calciatore muore in allenamento. Per M.O., un ragazzo di 16 anni, non c’è stato nulla da fare: il giovane calciatore è morto nella serata di giovedì a Laterina, in provincia di Arezzo.

Un malore durante gli allenamenti con la sua squadra di calcio, poi la corsa in ospedale e la speranza che il peggio fosse passato. Ma, purtroppo, a nulla è servita la tempestività dell’intervento di soccorso.

Un giramento di testa, poi la corsa in ospedale

Il ragazzo era un giocatore della squadra Juniores dell’Arno Castiglioni Laterina. Intorno alle 18,30 ha avvertito un giramento di testa. Sul posto è arrivata poco dopo un’ambulanza e il ragazzo è stato trasportato all’ospedale di Arezzo dove, però, le sue condizioni sono peggiorate rapidamente ed è deceduto.


Gli attestati di cordoglio

Sconvolta la comunità calcistica, che in queste ore sta ricordando il baby calciatore attraverso messaggi di cordoglio e vicinanza alla famiglia attraverso i social. Poche parole da parte della società Arno Castiglioni Laterina, colpita dal dolore della perdita.

“Facciamo nostre le parole del sindaco, ci sentiamo e saremo vicini alla famiglia del nostro giovane giocatore, in questo momento molto tragico e di intenso dolore”.


Redazione L'inserto

La redazione de L'inserto, articoli su cronaca, economia e gossip