Le smart TV Samsung più datate perderanno Netflix da dicembre, ma le soluzioni non mancano

Le smart TV Samsung più datate perderanno Netflix da dicembre, ma le soluzioni non mancano

6 Novembre 2019

Condividi

A partire dal primo dicembre prossimo, le smart TV Samsung più datate perderanno la compatibilità col servizio di streaming video Netflix, che risulterà quindi inaccessibile. Fortunatamente le alternative per continuare a vedere Netflix sulla propria Smart TV non mancano.

Samsung

Samsung ha fatto sapere, con un comunicato sul sito ufficiale, che dal prossimo primo dicembre 2019 le sue smart TV più datate non saranno più compatibili con il servizio di streaming video Netflix. Gli utenti in possesso di una di queste smart TV perderanno dunque la possibilità di accedere al catalogo online e riprodurre film e serie TV, nonostante siano in possesso di un regolare abbonamento.

Il colosso coreano non ha fornito molte spiegazioni e, soprattutto, non ha ancora diramato un elenco completo dei modelli interessati, anche se a quanto pare Netflix ha già iniziato a visualizzare un messaggio sui dispositivi coinvolti, che recita piuttosto laconicamente qualcosa come “Netflix non sarà più disponibile su questo dispositivo dopo il primo dicembre 2019”.

‎Non sappiamo esattamente quali siano le limitazioni tecniche che impedirebbero alle smart TV Samsung più vecchie di riprodurre i contenuti Netflix, ma la decisione non dipende dall’azienda sudcoreana. Netflix infatti rivede periodicamente le specifiche minime dei dispositivi basandosi su propri criteri mai esplicitati. Questa modifica dunque non interesserà sicuramente i soli televisori Samsung, che non costituiscono un’eccezione o un caso particolare.

Quali contromisure adottare

Gli utenti comunque possono stare tranquilli: se non avevano in programma di sostituire la propria smart TV non saranno costretti a farlo. Infatti esistono diverse altre soluzioni per continuare a visualizzare i contenuti Netflix sulla propria smart TV, come ha affermato la stessa Samsung nel comunicato. Il servizio di streaming infatti sarà ancora accessibile tramite le console da gaming come PlayStation e Xbox, diversi media player e ovviamente tramite i dispositivi per lo streaming come ad esempio quelli della famiglia Amazon Fire TV o quelli targati Roku, ad eccezione di alcuni modelli più datati, come i Roku 2050X, 2100X, 2000C, HD Player, SD Player, XR Player e XD Player. Come Samsung, infatti, anche alcune soluzioni Roku non più recenti sono state colpite dalle stesse limitazioni. ( Fonte Il Fatto Quotidiano)

Cronaca

Coronavirus Italia: i dati di oggi 21 maggio 2022 Coronavirus Campania: i dati di oggi 21 maggio 2022
leggi articoli di  Cronaca
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST economia feautured netflix samsung SmartTv