Lecce: spiaggia attrezzata per la fisioterapia in mare

1 mese fa
11 Luglio 2020
di redazione

Lecce: spiaggia attrezzata per la fisioterapia in mare. “Il mare di tutti” è progetto dedicato alle persone con sclerosi multipla.

Da oggi al 15 settembre il progett0 “Il mare di tutti” presso il Lido Coiba di San Foca, marina di Melendugno, in provincia di Lecce.

In prima fila erano presenti il consigliere provinciale con delega all’Associazionismo Fabio Tarantino e della presidente di Sunrise onlus Maria De Giovanni, ideatrice e anima dell’idea, insignita di recente del titolo di Ufficiale al merito della Repubblica italiana, proprio per la sua instancabile attività di volontariato.

Al taglio del nastro c’erano anche Luigi Mazzei, testimonial dell’associazione Sunrise e Orietta Pascali, referente dell’Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica (Aisla).

Fisioterapia in acqua per sei giorni a settimana

Con “Il mare di tutti” i partecipanti potranno effettuare gratuitamente, per sei giorni a settimana, la fisioterapia in mare presso il Lido Coiba di San Foca; attrezzato con isola fisioterapica e medica.

Lo staff sarà formato da diversi medici specializzati: fisiatri e fisioterapisti, psicologi, infermieri e volontari formati nella gestione delle malattie neurodegenerative.

Ogni paziente potrà poi anche effettuare una visita fisiatrica specialistica preliminare per essere indirizzato alla terapia più adatta.

I benefici della talassoterapia

La talassoterapia produce non solo benefici fisici, ma anche psichici perché offre l’opportunità a tante persone, giovani e meno giovani, affette da sclerosi multipla o patologie simili, di vivere il mare come occasione di svago e, soprattutto, di terapia.

Il rispetto delle misure di sicurezza antiCOVID-19

L’edizione di quest’anno rispetterà le misure di sicurezza anti-Covid, visto che in spiaggia sono  allestiti spazi appositi destinati ai soli utenti del progetto.

I bagnanti riceveranno inoltre in dotazione, oltre al tradizionale kit di creme speciali fornite dall’azienda “N&B – Natural is better” di Martano, anche una pochette con prodotti igienizzanti e mascherina.

La presidente di Sunrise onlus Maria De Giovanni afferma. “Sono felice di sottolineare che la lista d’attesa dei partecipanti è già di 30 persone; di cui 20 provenienti dal resto d’Italia, che saranno accolte dallo staff formato dai medici e sanitari, oltre ai tanti volontari.

Seguiremo e rispetteremo tutte le regole sulla spiaggia, per questo sono state acquistate nuove attrezzature, che serviranno anche al distanziamento sociale, ma permetteranno la fisioterapia”.

Un progetto contro l’inclusione sociale e la ghettizzazione della disabilità

La De Giovanni ha tenuto a ricordare ai presenti che l’estate dovrebbe essere un tempo di mare, gioia e felicità anche per le categorie di persone che già soffrono per la loro disabilità.
Al di là dei numerosi sponsor, il progetto “Il mare di tutti” ha il patrocinio gratuito della Commissione Pari opportunità della Provincia di Lecce.

Mariagrazia Veccaro

temi di questo post