Lecce, un uomo e una donna uccisi in condominio a coltellate

1 mese fa
22 Settembre 2020
di redazione

Un uomo e una donna sono stati accoltellati e uccisi questa sera a Lecce in un condominio. Ad agire sarebbe stata una terza persona.

Le due vittime sono raggiunte da numerose coltellate. L’uomo, Daniele De Santis, di 33 anni, era un arbitro di calcio e la donna, Eleonora Manta, di 30 anni, era la sua compagna.

Il condominio in cui è avvenuto il fatto è quello in cui abitava l’uomo, nel quartiere Rudiae, nei pressi della stazione ferroviaria.

Secondo prime frammentarie informazioni, si sarebbero sentite delle urla e poi alcuni testimoni avrebbero visto fuggire un uomo con in coltello .

De Santis era conosciuto negli ambienti sportivi per essere un arbitro di calcio ed aver diretto in Lega Pro.

Nel 2017 ha esordito in serie B col ruolo di quarto uomo in Pisa-Benevento. Sul posto si è recato il procuratore capo Leonardo Leone De Castris.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che indagano sulla vicenda. I corpi delle due vittime sarebbero trovati sulle scale del condominio.

Vasto rogo ad Andria, invito a chiudere le finestre

Un incendio di vaste proporzioni ha interessato nella notte un deposito ad Andria, non distante dal centro abitato.

Sul posto si sono portati diversi mezzi dei vigili del fuoco accorsi da Barletta, Molfetta e Bari.

Le forze dell’ordine e la polizia locale hanno chiesto alla cittadinanza di chiudere le finestre in via precauzionale. Non è chiaro infatti cosa stesse bruciando.

temi di questo post