Lite sui social degenera, 15enne accoltella il rivale: arrestato

di  Redazione
1 anno fa - 3 Giugno 2020

Lite sui social degenera, 15enne accoltella il rivale: arrestato. Una lite per futili motivi nata dietro a una tastiera e ad uno schermo, sui social network, è finita nel sangue a Grumo Nevano (Na).

Qui, i carabinieri della locale stazione hanno arrestato un ragazzo di 15 anni, accusato di tentato omicidio e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere. Tra i due è nata una lite sui social network; dopo la quale i ragazzi hanno deciso di incontrarsi di persona per parlare e cercare di risolvere la faccenda.

Si sono dati allora appuntamento in corso Garibaldi, dove il 15enne ha improvvisamente estratto un coltello e ha colpito il contendente ferendolo all’orecchio destro.

Il 19enne è così soccorso dai sanitari del 118, che lo hanno trasportato all’ospedale San Giovanni di Dio di Frattamaggiore: fortunatamente, non è in pericolo di vita. Il 15enne, invece, rintracciato dai militari dell’Arma poco dopo la lite è stato arrestato: nella sua abitazione, i carabinieri hanno rinvenuto un panno sporco di sangue.

Il minore è così portato al Centro di Prima Accoglienza dei Colli Aminei, a Napoli ed è in attesa di essere giudicato.

Lite sui social degenera, 15enne accoltella il rivale: arrestato
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso