Litiga con il rivale in amore, poi muore d’infarto

di  Redazione
3 settimane fa - 9 Luglio 2021

Litiga con il rivale in amore, poi muore d’infarto. Un malore improvviso dopo una lite furibonda causata dalla gelosia. Sarebbe questa la causa della morte di un 37enne padovano, da tempo domiciliato a Vicenza, avvenuta ieri alle 17 in via Gorizia, in centro.

La chiamata al 113 è arrivata poco dopo le 16.30 per una violenta colluttazione. L’altro contendente è un veronese di 22 anni, domiciliato nello stesso condominio di via Gorizia. Quasi immediato l’arrivo delle volanti.

Nonostante la telefonata parlasse di una situazione parecchio concitata, gli agenti hanno trovato una situazione relativamente tranquilla, tanto che hanno iniziato a identificare i protagonisti.

Solo che, all’improvviso, si è riaccesa la scintilla e i due hanno ripreso a picchiarsi. I poliziotti sono quindi intervenuti per separarli. Non è passato molto tempo e quella che sembrava la quiete di una tregua duratura si è trasformata in tragedia.

Il 37enne, che si era seduto sugli scalini di via Gorizia, si è accasciato e ha perso i sensi. Immediata la chiamata ai soccorritori del Suem, ma ogni tentativo di rianimare l’uomo è stato inutile.

La salma è a disposizione dell’autorità giudiziaria, che disporrà l’autopsia per stabilire con esattezza le cause della morte.

Dramma in Sardegna: finisce nel dirupo in moto, 51enne vicentino trovato morto l’indomani

Lo stavano cercando da più di mezza giornata e le preoccupazioni erano andate aumentando con il passare delle ore. Purtroppo i presentimenti funesti si sono rivelati tali. Nicola Lago, 51enne di Santorso, è stato trovato morto in una scarpata, in Sardegna.

A dare l’allarme, intorno alle 22 dell’altra sera, era stata la moglie, dopo che non lo aveva visto rientrate e soprattutto dopo che non rispondeva alle sue chiamate.

All’indomani, verso le 15, tramite la localizzazione del cellulare, è stata individuata un’area nell’Agro di Buddusò (Sassari). Sono quindi partite le ricerche coordinate dai vigili del fuoco e dai carabinieri.

Il corpo di Nicola Lago è stato trovato sul ciglio di una strada sterrata impervia. Secondo quanto è stato possibile ricostruire e secondo quanto riferito dai carabinieri del colonnello Diego Polio, Lago sarebbe caduto rovinosamente a terra in una strada utilizzata per gare di motocross e rally.

Quando i soccorsi sono arrivati il 51enne era già morto, probabilmente da qualche ora. Sono ora in corso accertamenti per ricostruire la dinamica dell’incidente.

Litiga con il rivale in amore, poi muore d’infarto
CONTINUA LA LETTURA
Homepage cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST Oggi