Lucugnano: Matteo De Masi, parrucchiere 35enne, morto in incidente con la moto

Un giovane uomo di 35 anni, Matteo De Masi, originario di Specchia, nel Salento, ha perso la vita in un tragico incidente stradale

4 Febbraio 2024

Lucugnano: Matteo De Masi, parrucchiere 35enne, morto in incidente con la moto

Lucugnano: Matteo De Masi, parrucchiere 35enne, morto in incidente con la moto. Un giovane uomo di 35 anni, Matteo De Masi, originario di Specchia, nel Salento, ha perso la vita in un tragico incidente stradale.

La sua moto Yamaha 1000 ha impattato contro un furgone lungo la strada statale 275, nel tratto a due corsie tra Lucugnano e Montesano Salentino, intorno alle 15.30 di ieri. Le circostanze che hanno portato all’incidente sono ancora in corso di accertamento.

L’impatto è stato così violento da causare la morte del giovane parrucchiere sul colpo. I carabinieri della compagnia di Tricase e i vigili del fuoco sono intervenuti sul luogo dell’incidente per i rilievi. Il conducente del furgone, un operaio della zona, è rimasto illeso.

La scomparsa di Matteo De Masi ha sconvolto la comunità di Specchia e oltre. Il sindaco Anna Laura Remigi ha espresso il suo sconforto per la morte del giovane, “un bravissimo ragazzo della nostra comunità, che faceva il parrucchiere a Tricase da qualche anno“.

Il sindaco ha inoltre sottolineato l’inaccettabilità della mortalità su quella strada e ha espresso la vicinanza dell’amministrazione comunale alla famiglia di Matteo, che sta affrontando un dolore incommensurabile.

Il sindaco di Tricase

Il Sindaco di Tricase, Antonio De Donno, si è dichiarato profondamente addolorato per la tragica perdita di giovani vite umane e ha espresso la sua indignazione nei confronti di un sistema che, troppo spesso, non fornisce le adeguate risposte in termini di sicurezza stradale.

Il ritardo nell’arrivo della nuova strada, la 275, non deve essere usato come giustificazione per evitare di assumersi le responsabilità del caso, né per minimizzare il dolore delle famiglie coinvolte.

In un momento così difficile, il Sindaco ha espresso la propria vicinanza alle famiglie delle vittime e ha espresso il proprio cordoglio per quanto accaduto.

Siamo di fronte a un ritratto straziante delle conseguenze delle carenze infrastrutturali e ci uniamo alle proteste che chiedono un sistema più sicuro e affidabile per i nostri giovani.

Matteo, con i suoi 35 anni e la sua vita da scapolo, condivideva la casa a Specchia con sua madre, suo padre, un fratello e due sorelle. La sua professione consisteva in un lavoro di parrucchiere presso “Vaccari parrucchieri” in via Thaon de Revel, nel cuore di Tricase.

I colleghi parrucchieri hanno chiuso l’attività in segno di  lutto

Dopo la notizia del suo tragico incidente, i suoi colleghi parrucchieri hanno chiuso l’attività, scioccati. Un amico di Matteo, presente sul luogo dell’incidente, ha dichiarato.

Vorrei evidenziare che i nostri amministratori continuano a prendere tempo, ridicolizzandoci. Vorrei sapere cosa farebbero se un tragico incidente stradale come questo capitasse a uno dei loro figli o familiari.

Inoltre, ricordo ai nostri cari politici che sulla 275 esattamente a pochi metri di distanza dalla scena dell’incidente, un uomo di 55 anni è morto a settembre dello scorso anno.

Nel dicembre 2022, il dottor Carmine Baglivo, un uomo di 69 anni di Lucugnano, è deceduto in ospedale dopo essere stato colpito a pochi passi da casa sulla 275.

Inoltre, non possiamo dimenticare Corrado Minonne, un odontotecnico di 54 anni di Tricase, che è morto in ospedale a seguito di un incidente in moto sempre sulla statale 275“.

Questi tragici eventi ripetuti dimostrano l’urgente necessità di un’azione da parte dei responsabili della sicurezza della strada. Non possiamo permettere che queste vite continuino ad essere sacrificate in incidenti evitabili.

E’ ora che le autorità locali si assumano la responsabilità per garantire la sicurezza e la protezione dei suoi cittadini.

  •  

Redazione

La redazione de L'inserto, articoli su cronaca, economia e gossip