Malesia: donna australiana, condannata a morte per traffico di droga, è stata liberata

di  Redazione
2 anni fa - 26 Novembre 2019

Malesia. Maria Exposto, una donna australiana che era stata condannata a morte in Malesia per traffico di droga, è stata liberata su ordine di un tribunale federale della capitale Kuala Lumpur.

Nel 2014 Exposto, che ha 55 anni, era stata arrestata a Kuala Lumpur, dove si trovava per uno scalo in un viaggio da Melbourne a Shanghai; lo scorso maggio era stata condannata all’impiccagione per aver portato nel paese più di un chilo di metanfetamine di contrabbando.

Lei aveva sempre sostenuto di essere stata ingannata a trasportare un borsone, che era effettivamente pieno di droga, da un amico di un uomo che frequentava online, che le aveva detto di essere un soldato americano in Afghanistan. Exposto lascerà la Malesia per tornare in Australia.

Negli ultimi 30 anni la Malesia ha condannato a morte e ucciso tre cittadini australiani.

Malesia: donna australiana, condannata a morte per traffico di droga, è stata liberata
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Mondo Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST
condanna a morte malesia Oggi