Malore in acqua, sindaco muore sotto gli occhi di moglie e figlio

sei in  Italia

3 settimane fa - 28 Agosto 2021

Malore in acqua, sindaco muore sotto gli occhi di moglie e figlio. Tragedia ieri mattina alla spiaggia in località Arancio dopo le Pinze (Fortullino) tra Quercianella e Castiglionello, in provincia di Livorno.

Qui, il sindaco Aldo Pellizzari di Rotzo, in provincia di Vicenza, ha perso la vita per un probabile malore accusato mentre stava facendo il bagno in mare. La prima a soccorrere il 52 enne in acqua è stata la moglie quando lo ha visto in difficoltà. Subito si è tuffata insieme ad altri bagnanti per riportarlo a riva.

Poi sono arrivati i volontari della Pubblica Assistenza di Rosignano col medico a bordo che ha raggiunto la spiaggia, in un luogo abbastanza impervio, e ha tentato di tutto per rianimare il bagnante ormai privo di coscienza.

Ai soccorritori la situazione è apparsa subito molto seria, tanto che è stato allertato anche l’elisoccorso Pegaso. Sono intervenuti anche i militari della guardia costiera via mare (dell’Ufficio marittimo di Castiglioncello) e i vigili del fuoco.

Per più di mezz’ora si è tentato di strappare l’uomo alla morte. Purtroppo non è stato possibile. La salma dell’uomo Pellizzari è poi stata recuperata dagli stessi operatori della Pubblica Assistenza di Rosignano e trasferita alla camera mortuaria di Rosignano Marittimo a disposizione della magistratura.

Aveva 52 anni

Aldo Pellizzari aveva 52 anni, compiuti lo scorso 17 luglio. Eletto sindaco nel 2016, era prossimo alla scadenza del mandato ed aveva già comunicato la volontà di non ricandidarsi per dedicarsi al suo lavoro e alla sua famiglia.

Era in vacanza con loro, anche per riprendersi da un serio problema di salute che lo aveva colpito recentemente. Lascia la moglie Barbara e due figli Lucrezia e Cesare.

Incredulità e dolore nei Sette Comuni altopianesi e a Rotzo in particolare dove in serata il suo vicesindaco Caterina Zancanaro è stato uno dei primi a ricevere la terribile notizia.

“Siamo assolutamente sconvolti e tutti senza parole. Abbiamo passato cinque anni fianco a fianco senza che passasse un giorno senza sentirci. C’era una grande fiducia reciproca che si era costruita in questi anni, era un amico, una persona sensibile e sempre disponibile.

Adorava i figli e la moglie, erano il suo orgoglio. Ha dato tanto alla comunità di Rotzo in questi cinque anni, si è speso senza risparmiarsi mai. Mancherà a tutti noi immensamente”.

Malore in acqua, sindaco muore sotto gli occhi di moglie e figlio
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST Oggi rotzo sindaco