Maltempo, preoccupa la diga di Pagnona: non uscite di casa

sei in  Italia

2 mesi fa - 4 Agosto 2021

Maltempo, preoccupa la diga di Pagnona: non uscite di casa. Sono le 19.50 di oggi mercoledì 4 agosto quando dal Comune di Dervio scatta l’allarme di rischio esondazione.

La causa sono le forti piogge che sul territorio hanno già fatto scattare l’allerta meteo arancione. A Dervio la preoccupazione ora è per la diga di Pagnona che “ha raggiunto i cinquanta metri cubi al secondo, per cui siamo in allerta e rischio esondazione.

Si consiglia di spostare le auto dai box. Non uscire se non strettamente necessario”, come spiegano con un messaggio dal Comune. La paura è che gli abitanti rivivano quanto accaduto la notte tra l’11 e il 12 giugno del 2019.

Allora, a causa della pioggia incessante e dei fortissimi temporali la diga di Pagnona non riuscì a contenere l’acqua e Dervio finì sott’acqua insieme a Premana, Valvarrone e Sueglio.

Ancora pioggia e temporali a Lecco e Como

Non si placa, almeno finora, il maltempo nelle province di Lecco e Como. Qui non sono bastati i gravi disagi dei giorni scorsi. Oggi ci si sono messi anche i temporali e le forti piogge che hanno ancora messo in ginocchio le due province.

Il danno più grave fino ad ora è una frana di grosse dimensioni che si è rovesciata sulla strada provinciale tra Bellano e Taceno. La carreggiata è stata bloccata in tutte e due le direzioni di marcia.

Da quanto si apprende per fortuna nessuna auto e persona è rimasta coinvolta. Intanto come riporta Lecco Today, sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del Comando provinciale di Lecco che stanno procedendo a mettere in sicurezza la zona e a liberare la strada.

E ancora: a Como invece il lago è a pochi centimetri dall’esondazione, mentre in altre zone della provincia torrenti in piena e tombini fuori controllo hanno già provocato molti danni.

Maltempo, preoccupa la diga di Pagnona: non uscite di casa
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST maltempo Oggi