Mamma muore in casa per un malore: le figlie la vegliano per 3 giorni

Sono rimaste in casa per tre giorni con la salma della madre
di  Redazione
3 settimane fa - 2 Luglio 2021

Mamma muore in casa per un malore: le figlie la vegliano per 3 giorni. Tragedia in Veneto dove una donna ha perso improvvisamente la vita tra la disperazione delle figlie che hanno vegliato la salma per tre giorni.

In attesa che il padre tornasse dalla sua trasferta di lavoro. È successo a Mestre dove una donna di 50 anni è deceduta nella giornata di domenica 27 giugno dopo aver accusato un malore.

Mentre si trovava in casa con le due figlie (entrambe maggiorenni). Sul posto è intervenuto l’Ulss che dichiarato lo stato del decesso della donna e i medici del 118 hanno confermato la morte per cause naturali.

Informato il marito

È stato informato anche il marito della donna che, però, era fuori per lavoro (a Treviso) e non poteva rientrare a casa. A quel punto qualcuno avrebbe dovuto avvertire un’agenzia funebre per la rimozione della salma e l’organizzazione del funerale.

Nessuno, però, l’ha fatto. Solo mercoledì 30, tre giorni dopo, l’uomo è tornato a casa. Ha trovato il corpo della donna in avanzato stato di decomposizione. In casa c’erano anche le due figlie.

Sul posto è quindi intervenuta la polizia locale, oltre che un’agenzia funebre. Come riporta il Messaggero, il caso della famiglia della defunta è già noto ai servizi sociali del Comune.

Si tratta di una famiglia che vive in condizioni di forte indigenza e, nel tempo, sono stati diversi gli interventi economici. Saranno i servizi sociali locali ad organizzare il funerale di povertà.

Resta, però, da capire se ci siano delle responsabilità per il triste accaduto. Gli stessi Servizi sociali spiegano di essere stati informati della morte della donna solamente mercoledì, quando il marito della donna ha deciso di avvertire le autorità.

Mamma muore in casa per un malore: le figlie la vegliano per 3 giorni
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST Oggi