Marocchino legato all’albero e pestato: nei guai l’influencer Bertevello

Marocchino legato all’albero e pestato: nei guai l’influencer Bertevello

13 Dicembre 2019

di Redazione L'inserto

Marocchino legato all’albero e pestato a bastonate: ​nei guai l’influencer Bertevello. Guai giudiziari per Christina Bertevello, influencer da oltre 600mila follower, che da qualche giorno è stata costretta all’obbligo di firma da parte delle forze dell’ordine. È una vicenda complicata quella che coinvolge lei ma, soprattutto il suo fidanzato. Il quale è ritenuto responsabile del pestaggio di un coetaneo in provincia di Varese. Questa brutta faccenda non sembra facile da decifrare e pare nasca dall’inganno di cui il fidanzato di Christina Bertevello è rimasto vittima. Inganno a opera di un 24enne di origini marocchine.

La ricostruzione

Stando a quanto stanno ricostruendo gli inquirenti, il compagno dell’influencer pare fosse debitore del giovane marocchino. Il ragazzo, quindi, sarebbe stato attirato in una trappola anche grazie all’aiuto di un suo amico. Amico che sarebbe stato il gancio per attirare il compagno della Bertevello in una tranello con una scusa. Il tutto sarebbe stato ai fini di una rapina, nata con l’intento di rientrare dei soldi prestati. Il fidanzato di Christina Bertevello, però, non ha lasciato correre questo episodio. Così nel corso del tempo ha meditato e pianificato la sua vendetta.

Il ruolo della Bevertello

Non si capisce in quale momento di questa strana e complessa vicenda entri in gioco l’influencer. La quale per le forze dell’ordine ha svolto un ruolo attivo nella vendetta, tanto da essere stata colpita dal provvedimento di firma.

Il piano

Il piano del compagno della Bertevello sarebbe stato messo in pratica qualche giorno fa. Quando il giovane marocchino sarebbe attirato con un pretesto all’interno del bosco di Gallarate. Qui pare sia stato prima legato a un albero e successivamente picchiato, pare con un bastone. Come titolo risarcitorio, il fidanzato di Christina Bertevello si sarebbe anche appropriato di 800 euro che il giovane marocchino aveva con sé.

La condanna

I carabinieri sono intervenuti ponendo in regime di detenzione domiciliare il compagno dell’influencer. Mentre lei stessa è sottoposta all’obbligo di firma, così come il giovane marocchino vittima del pestaggio. Questo provvedimento è frutto dell’episodio di violenza precedente, di cui si era reso protagonista. La notizia ha destato clamore per la popolarità della giovane influencer, classe 1996, che oltre ad avere una pagina Instagram con oltre 600mila seguaci, ha anche un canale Youtube di successo. Nel corso del tempo ha prestato il volto a numerosi marchi che ha sponsorizzato sui social ma è anche stata protagonista di una puntata di Ciao Darwin, uno dei programmi di punta di Canale5. Per il momento la ragazza ha preferito non rilasciare nessuna dichiarazione. Ma si attende lo sviluppo delle indagini per capire in che modo sarebbe coinvolta in una vicenda così complessa

Tina Cipollari costretta a prendersi una pausa. Cosa sta succedendo Manuel Bortuzzo reazione shock: “Ha bruciato tutto…” Miriana Trevisan fa impazzire tutti, è tornata da Lui Dayane Mello sbarca su OnlyFans: “Ecco perchè lo faccio…” Il Paradiso delle Signore: Tersigni fa agitare tutti i fan/ Il grande ritorno Lorella Cuccarini la notizia è da brividi, straordinario riconoscimento
leggi articoli di  Gossip
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Gossip Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST cronaca feautured Italia