Massimo Boldi ancora nel mirino feroce del web: ecco il motivo

2 settimane fa
16 Ottobre 2020
di redazione

Massimo Boldi ancora nel mirino feroce del web: ecco il motivo. Massimo Boldi finisce ancora una volta nel mirino delle critiche. Ma quali sono state le sue parole in quest’occasione?

Massimo Boldi è senza alcun dubbio uno degli attori che fatto la storia del cinema italiano. Impossibile infatti dimenticare tutti i tanti film in coppia con Christian De Sica, ossia i cosiddetti cinepanettoni, che facevano sempre il pienone nelle sale.

Nell’ultimo periodo però l’uomo è finito sotto la luce dei riflettori e della ribalta per alcune sue dichiarazioni.

Ma che cos’ha detto? L’argomento è molto delicato e sta condizionando le vite di tutti: il Covid-19. Ma che cosa ha detto?

Un po’ di tempo fa il 75enne di Luino aveva scritto un lungo post sui suoi canali social che avevano scatenato molteplici reazioni.

L’attore aveva fatto un passo indietro, ma ora sembra, in un certo senso, esserci ricascato.

Il buon Massimo infatti è tornato a parlare di quello che lui chiama un terrorismo mediatico, chiedendo addirittura l’intervento del presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Ma che cosa ha detto? Le sue parole non possono certo passare inosservate e lasciare indifferenti.

“In tempo di guerra nel nostro Paese la gente si riuniva nelle cantine per sfuggire alla morte. Oggi i Governi con la scusa della pandemia fanno esattamente il contrario.”

“Invochiamo la carica più alta dello stato per poter eliminare tutte le mele marce se vogliamo vivere la controtendenza che salverà noi ed i nostri figli.”

“Un paradosso che sta facendo impazzire tutti. Diciamo Basta con il terrorismo mediatico. Grazie Presidente”, questo quanto scritto da Boldi.

Insomma, la polemica è divampata ancora una volta. In molti infatti ha reagito con tante critiche. Insomma, ancora una volta i social non lasciano passare davvero nulla. Fonte Youmovies