Massimo D’Alema positivo al Covid: asintomatico e in isolamento a casa

La notizia è stata confermata direttamente dall'ex presidente del Consiglio, interpellato dall'agenzia Ansa: "La carica virale è molto bassa", ha commentato
di  Redazione
3 mesi fa - 9 Marzo 2021

Massimo D’Alema positivo al Covid: asintomatico e in isolamento a casa. Massimo D’Alema è risultato positivo al Coronavirus. La notizia è stata confermata direttamente dall’ex presidente del Consiglio.

“Sono in isolamento domiciliare, ma sto bene, sono per fortuna asintomatico“, ha detto all’agenzia Ansa che lo aveva contattato per commentare la cancellazione delle condanne dell’ex presidente brasiliano Lula.

D’Alema farà il secondo tampone domani 10 marzo, come previsto dal protocollo in questi casi. Il primo lo aveva fatto in previsione di un viaggio e aveva dato esito positivo, sebbene la carica virale, ha fatto sapere, “risultasse molto bassa”.

Il covid in Italia

Nelle ultime 24 ore in Italia ci sono stati 19.749 nuovi contagi con un record di ingressi in terapia intensiva. In crescita anche i ricoverati: +562. I decessi sono stati 376. 345.336 i tamponi effettuati, di cui 169.005 test antigenici rapidi.

L’incidenza quotidiana cala quindi al 5,7%. Preoccupa la situazione degli ospedali, con un nuovo aumento di ricoverati. Il saldo di ingressi-uscite nei reparti Covid è di +562 posti letto occupati, mentre in terapia intensiva sono assistiti 56 pazienti in più in una giornata da record di ingressi (278).

I decessi sono stati 376 nell’ultima giornata. Anche in questo primo scorcio di settimana la curva continua a salire, seppur più lentamente, sintomo che in alcune aree del Paese iniziano a vedersi gli effetti delle restrizioni e la progressione si fa meno impetuosa.

Tra lunedì e martedì sono stati 33.651 i nuovi casi rintracciati, circa 3.500 in più rispetto agli stessi giorni della scorsa settimana con un numero di tamponi pressoché sovrapponibile. Un dato che desta qualche preoccupazione.

Nello stesso arco temporale crescono in maniera importante, invece, i ricoveri e gli ingressi in terapia intensiva, rispettivamente passati da +932 a +1.249 e da 393 a 509. In rialzo anche il numero delle persone decedute, che negli ultimi due giorni sono state 694, oltre 100 in più di lunedì e martedì della scorsa settimana.

I dati regionali

La regione che fa registrare l’incremento maggiore è la Lombardia, con 4.084 nuovi positivi accertati. Oltre 2mila casi anche in Campania (2.709), Emilia-Romagna (2.429) e Piemonte (2.018). Incremento di casi anche in Veneto (1.608), seguito da Lazio (1.431), Puglia (1.286) e Toscana (1.001).

A seguire il Friuli-Venezia Giulia con 598 nuovi contagi comunicati, tre in meno della Sicilia (595). Le Marche ne riportano invece 423, seguite dalla Liguria (248), dall’Umbria (232) e dalla Provincia autonoma di Trento (213).

In Abruzzo sono 187, cinque in più della Basilicata (182) e nove della Provincia autonoma di Bolzano (178). La Calabria riporta 149 casi accertati, la Sardegna 146, il Molise 24 e la Valle d’Aosta 8.

Dall’inizio della pandemia diventano quindi 3.101.093 i contagiati accertati, di cui 2.521.731 sono guariti o sono stati dimessi. In 100.479 sono invece deceduti. Gli attualmente positivi sono 478.883: in 453.734 si trovano in isolamento domiciliare.

Mentre 22.393 sono ricoverati con sintomi in area medica e 2.756 si trovano in terapia intensiva. Negli ultimi sette giorni sono 2.823 i posti letto in più occupati da pazienti sintomatici e sono invece aumentati di 429 i posti occupati in terapia intensiva.

Massimo D’Alema positivo al Covid: asintomatico e in isolamento a casa
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST
covid d'alema Oggi