Maxi rissa, 2 arresti e 7 minori denunciati, uno era positivo al Covid

1 mese fa
29 Ottobre 2020
di redazione

Maxi rissa, 2 arresti e 7 minori denunciati, uno era positivo al Covid. Una maxi rissa tra oltre 40 persone ieri sera verso le 19.30 in via Matteotti, a Sesto San Giovanni, in provincia di Milano ha portato all’arresto di due egiziani e alla denuncia di 7 minorenni.

Per sedare gli animi i carabinieri sono dovuti intervenire in forze con gli equipaggi di 8 autovetture aiutati da altri due equipaggi della polizia locale.

E’ con l’utilizzo di sistemi acustici che i carabinieri sono riusciti. L’utilizzo dei sistemi acustici ha provocato la fuga incontrollata dei giovani lungo le vie cittadine, tra il panico dei cittadini.

Il fermo di quindici persone e le ricostruzioni dei testimoni, hanno permesso di individuare ed identificare parte dei responsabili.

Con il conseguente arresto di due maggiorenni stranieri, originari dell’Egitto, nonché con il deferimento in stato di libertà di sette minorenni, anch’essi di origine straniera.

Nel corso delle perquisizioni personali e sul luogo della rissa, sulla persona di uno dei minori è rinvenuta una chiave inglese e, abbandonate al suolo nel giardino, sono recuperate catene in ferro e mazzi di chiave, verosimilmente utilizzati come tirapugni.

leggi anche
L’ombretto azzurro nei film - peoplenow.it

Non vi sono stati feriti gravi o militari feriti. La maggior parte dei fermati, che hanno preso parte alla rissa, ha riportato delle lesioni superficiali cutanee.

Inoltre, durante le operazioni di identificazione, presso gli uffici della Compagnia di Sesto San Giovanni, i militari hanno appurato la positività al Covid-19 di uno dei minorenni coinvolti.

Per cui è scattata la denuncia in stato di libertà anche per la violazione alla quarantena obbligatoria; a cui era sottoposto da giorni in un comune della Provincia di Milano.

Dove è residente con i propri genitori, anch’essi denunciati alla Procura di Monza.

temi di questo post