Mediaset, Piersilvio Berlusconi, rissa e aggressione in diretta, sangue ovunque

sei in  Gossip

2 settimane fa - 6 Ottobre 2021

Mediaset, Piersilvio Berlusconi, rissa e aggressione in diretta, sangue ovunque. Aggressione per l’inviato Mediaset, paura e corsa in ospedale. Vediamo cos’è successo. Gli inviati di Striscia la Notizia si ritrovano spesso in situazioni molto difficili e pericolose.

Come è accaduto a Vittorio Brumotti, che è stato aggredito ed è finito in ospedale. E’ già da un anno che il giornalista, con la sua bicicletta, gira l’Italia in cerca delle maggiori piazze di spaccio. Spesso queste esistono all’aria aperta

Nei parchi, senza neanche nascondersi agli occhi della polizia e degli abitanti. I territori occupati dagli spacciatori diventano quindi malfamati, inutilizzabili e invivibili. Per questo, il telegiornale satirico di Antonio Ricci

Ha deciso di affrontare la questione e mettere in risalto il problema. Più di una volta, Vittorio Brumotti è dovuto fuggire davanti alle facce arrabbiate degli spacciatori o alle minacce che questi gli urlavano contro.

Ma Striscia la Notizia non si ferma e l’inviato Mediaset, prima o poi, avrebbe potuto incontrare guai seri. Ed è successo in Puglia, precisamente a San Bernardino di San Severo in provincia di Foggia.

Anche qui lo spaccio avviene alla luce del sole e l’uomo è intervenuto con la spavalderia che contraddistingue i giornalisti del famoso telegiornale satirico. Purtroppo per lui, però, le cose si sono messe male sin dal primo momento.

Nella giornata di ieri, martedì 5 ottobre, il servizio di Striscia la Notizia non è andato a buon termine. L’inviato e diversi operatori Mediaset sono finiti in ospedale. Gli spacciatori hanno iniziato a fargli delle minacce, accerchiandolo.

Comprendendo che facevano sul serio, Vittorio Brunotti ha deciso di tagliare la corda. Ma questi lo hanno inseguito in gruppo, per poi aggredirlo e picchiarlo. Sul suo volto sono subito comparsi i segni dell’aggressione

In particolare un lungo taglio dovuto a un pugno sferrato con forza. Ha riportato un trauma facciale con una prognosi di trenta giorni. Insieme a lui, sono finiti in ospedale altri componenti della troupe Mediaset e almeno due agenti.

Non per questo Vittorio Brumotti terminerà il suo lavoro di denuncia alle piazze di spaccio. Sulla pagina Facebook di Striscia la Notizia, ha pubblicato un lungo post. In cui ha raccontato l’accaduto, affermando però di essere ancora più agguerrito nei confronti di questi spacciatori di strada.

Le parole dell’inviato Mediaset

“La ferocia di queste persone che pensano di dominare il territorio non ci fermerà. Continueremo a girare l’Italia e a denunciare tutte queste situazioni di degrado. Facciamolo tutti per i bambini, non si può far finta di nulla”.

Subito sono comparsi i commenti dei telespettatori affezionati di Striscia la Notizia, preoccupati per l’inviato. In molti si sono complimentati con Vittorio Brumotti per il coraggio con cui, ogni giorno, si presenta in posti pericolosi per portare alla luce i problemi dell’Italia.

Andando incontro anche a situazioni come questa. Allo stesso tempo, nei commenti è ben visibile la rabbia dei cittadini nei confronti delle autorità. “Tu sei ammirevole, ma polizia e carabinieri che fanno? Leggi anche qui

Possibile che hanno bisogno di striscia la notizia per controllare il territorio?”. E ancora, “Certo un paese che ha bisogno di striscia la notizia per ristabilire la legge, è un o paese allo sbando e senza regole povera Italia”. Fonte Piudonna

Mediaset, Piersilvio Berlusconi, rissa e aggressione in diretta, sangue ovunque
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Gossip Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST mediaset Oggi