Medico sessantenne trovato morto sulla spiaggia

di  Redazione
1 mese fa - 24 Giugno 2021

Medico sessantenne trovato morto sulla spiaggia. Il cadavere di un uomo di 60 anni è stato ritrovato su una spiaggia di Belmonte Calabro (Cs) dai carabinieri dopo una segnalazione. Secondo le prime notizie, si tratterebbe di un medico, originario del Reggino, in servizio nella provincia di Cosenza.

L’uomo, di 60 anni circa, presenterebbe una ferita alla testa, possibile conseguenza di una caduta. Sul posto gli uomini del 118, giunti in località Pezzalonga dopo una segnalazione, hanno solo potuto constatarne il decesso.

Il medico aveva raggiunto la spiaggia a bordo di una moto che è stata trovata parcheggiata poco distante; dai primi accertamenti si pensa che il decesso sia avvenuto a causa di un malore.

Le cause del decesso non sono state ancora chiarite, sebbene gli inquirenti propendano per l’ipotesi di un malore, non essendo visibili segni di traumi sul corpo, a parte la ferita alla testa, dovuta probabilmente alla caduta.

Incidenti stradali: schianto frontale tra due auto, una vittima

È di un morto ed un ferito il bilancio di un incidente verificatosi lungo la Statale 182, nei pressi di Longobardi, frazione di Vibo Valentia. A perdere la vita un pensionato di 78 anni di Briatico, Luca Russo, che si trovava alla guida di una Renault Kangoo.

Mentre la persona ferita, sembra in modo non grave, è una 29enne che viaggiava a bordo di una Peugeot. L’impatto è avvenuto intorno alle 12.30 in una semicurva, alcune decine di metri dopo il bivio della stazione ferroviaria. Per cause in corso di accertamento ed al vaglio della Polizia Municipale, le due auto si sono scontrate frontalmente.

Per l’anziano non c’è stato nulla da fare mentre la donna è stata trasferita con l’eliambulanza all’ospedale di Catanzaro. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, i vigili del fuoco e personale Anas. Gli accertamenti sulla dinamica sono condotti dalla Polizia municipale e dai carabinieri.

Scomparso da domenica, trovato cadavere 75enne nel crotonese

E’ stato trovato morto Raffaele Minniti, l’uomo di 75 anni, di Rocca di Neto (Crotone), che era scomparso nel primo pomeriggio di domenica scorsa dopo essere andato nelle campagne di località Simma ai confini con il comune di Casabona.

A trovare il corpo senza vita sono stati gli uomini del Soccorso alpino che da diversi giorni, insieme ai volontari di altre associazioni di Protezione civile, ai vigili del fuoco ed ai cacciatori del posto stavano battendo la zona.

Il cadavere era alla base di una collina poco distante dalla zona dove Minniti aveva lasciato la sua vettura. La zona impervia e caratterizzata da fitta vegetazione rende difficili le operazioni per il recupero del corpo. La prima ipotesi è che l’uomo sia morto cadendo dalla collina nel punto in cui è stato trovato.

Medico sessantenne trovato morto sulla spiaggia
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST