Meghan Markle non si trattiene più sbotta e attacca la Famiglia Reale

1 mese fa
2 Luglio 2020
di redazione
Meghan Markle non si trattiene più sbotta e attacca la Famiglia Reale

Meghan Markle non si trattiene più sbotta e attacca la Famiglia Reale. La frittata è fatta. Meghan Markle e Harry Windsor sono ufficialmente in rotta con la Royal Family. Non dovesse bastare l’annuncio ufficiale dell’uscita dalla Famiglia Reale. Adesso arrivano le dichiarazioni di Meghan Markle a lanciare altra benzina sul fuoco. E a confermare quell’attrito che c’è sempre stato, sin dall’inizio.

Stando a quanto dichiarato dall’attrice nelle parole riportate e rilanciate da tutti i principali tabloid britannici. Meghan Markle sarebbe stata lasciata “sola e indifesa” nel periodo in cui si è trovata a processo contro il Mail on Sunday.

Tutte le notizie che l’hanno destabilizzata

Nei giorni scorsi erano state rilanciate altre dichiarazioni. Circa le sensazioni secondo cui Meghan Markle si è da sempre sentita discriminata, soprattutto rispetto a Kate Middleton. Ma nel periodo in cui i tabloid la infangavano, Meghan Markle non ha avuto alcun tipo di sostegno e di aiuto. Inoltre, non le era concesso rispondere ufficialmente a quegli attacchi quotidiani.

I tabloid spingevano l’acceleratore sui vizi della duchessa del Sussex, accusandola di sperperare i soldi dei contribuenti. Tra le accuse. La ristrutturazione della nuova residenza. Costata milioni di sterline, il baby shower preteso a New York e organizzato da Amal Clooney. Tutte riferite dal padre Thomas attraverso una lettera che oggi risulta smentita.

Il matrimonio sarebbe fruttato un miliardo di sterline

Notizie che l’hanno sempre messa in cattiva luce e che, a dire il vero, non l’avrebbero nemmeno detta giusta. Perché il matrimonio di Harry Windsor e Meghan Markle avrebbe fruttato un miliardo di sterline alle casse britanniche. A fronte di quanto speso dal Governo per garantirne la sicurezza. Tre milioni e mezzo di sterline. Per questo, Meghan Markle avrebbe fatto sapere di non essere in debito con nessuno. Né con la Corona, né con il Governo e quindi neanche con i “suoi” sudditi. Fonte Fanpage

temi di questo post