Messina: controlli dei Carabinieri nel week end, 10 denunce

1 mese fa
6 Luglio 2020
di redazione

Messina: controlli dei Carabinieri nel week end, 10 denunce. I Carabinieri del Comando Provinciale, nelle giornate di sabato e domenica, hanno svolto servizi di prevenzione e controllo del territorio.

Hanno impiegato personale del Nucleo Radiomobile e delle Compagnie Carabinieri Messina Centro e Messina Sud.

I servizi di prevenzione e controllo sono svolti, nell’arco delle 24 ore, sulle arterie principali del capoluogo. Hanno interessato anche la S.S. 114 ed i quartieri di Camaro, Villaggio Aldisio, Santa Lucia Sopra Contesse e Tremestieri.

Nel corso dei servizi, i militari dell’Arma, hanno deferito a piede libero un 59enne e un 45enne  alla Procura della Repubblica poiché sorpresi nella recidiva di guida senza patente.

Hanno, inoltre, deferito sempre a piede libero un 49enne per rifiuto di sottoporsi agli accertamenti sanitari inerenti alla certificazione dello stato di ebbrezza. Era sorpreso alla guida di veicolo in apparente stato di ebrezza. Ha rifiutato di sottoporsi agli accertamenti mediante etilometro.

Un 46enne e un 39enne, deferiti a piede libero per rifiuto dell’accertamento dell’uso di sostanza stupefacente. Alla guida di veicolo, in apparente stato psicofisico alterato, hanno rifiutato di sottoporsi agli accertamenti presso una struttura sanitaria.

Due 39enni e un 34enne, poi, che sono deferiti all’A.G. per il reato di molestie poiché diffondevano musica ad alto volume. Un 58enne, deferito a piede libero per porto ingiustificato di armi od oggetti atti ad offendere.

Una 43enne e un 36enne,  deferiti a piede libero per violazione dei doveri inerenti la custodia delle cose sottoposte a sequestro amministrativo. I Carabinieri hanno accertato che i sigilli apposti sugli apparati stereofonici erano manomessi dagli indagati a cui erano affidati in custodia.

Assuntori droga

Inoltre, 5 persone, di età compresa tra 21 e 31 anni, sono segnalate alla locale Prefettura quali assuntori di stupefacente. Erano trovate in possesso di modiche quantità di marijuana e crack, detenute per uso personale, con il sequestro complessivo di 4 grammi di sostanza stupefacente.

Infine nel corso dei servizi sono controllati complessivamente 325 veicoli e 366 persone con la contestazione di 44 infrazioni al Codice della Strada di cui 5 aventi rilevanza penale e 40 che prevedono sanzioni amministrative.

Sono sottoposti a sequestro amministrativo 7 veicoli poiché privi di copertura assicurativa obbligatoria e sono ritirate 6 patenti di guida, in vista della successiva sospensione.

Vanessa Miceli

temi di questo post