Meteo, crollano temperature: ondata di gelo più intensa dell’inverno

Pubblicato il

Meteo, crollano temperature: ondata di gelo più intensa dell’inverno

Meteo, crollano temperature: ondata di gelo più intensa dell’inverno. Il maltempo sta per riprendere in Italia dopo una breve tregua. Nelle prossime ore, un’allerta gialla è emessa per la Liguria e la Toscana.

Dopo aver raggiunto i 20 gradi al Sud, con punte di 25 gradi in Sicilia, le temperature subiranno un deciso calo durante il fine settimana.

Inoltre, la neve cadrà anche a bassa quota. A partire da sabato, le temperature minime nella Pianura Padana crolleranno fino a -7/-9°C.

Mercoledì 17 gennaio, arriverà un’intensa perturbazione al Centro-Nord seguita da un affondo artico nel weekend. Anche se inizialmente le temperature saranno miti nelle prossime ore al Sud, si prevede un brusco cambiamento del clima in tutta l’Italia.

In particolare tra basso Piemonte, piacentino, parmense ed alta Lombardia anche se la neve risulterà perlopiù confinata alle Alpi centro-orientali oltre i 500 metri.

Piogge più intense tra Liguria di Levante ed alta Toscana con possibili situazioni di piene fluviali, anche per la fusione della neve in Appennino (a 1.500 metri avremo massime di 5°C).

Giovedì 18 gennaio giornata perturbata sulle regioni tirreniche. Fase di caldo anomalo con 24°C a Siracusa, 21°C a Bari, Crotone e Messina.

Arriva il gelo nel weekend

Da venerdì, 19 gennaio, prevista l’ondata di gelo più intensa dell’inverno con un crollo di 10-15 gradi quasi ovunque entro domenica. A Siracusa dai 24°C passeremo a 12-13°C in 48 ore, a Bari da 21°C fino a 9°C .

Venerdì possibile neve fino a bassa quota o in pianura tra Emilia Romagna ed alto versante adriatico con la Bora che nel weekend raggiungerà i 120 km/h.

Allerta gialla in Toscana e Liguria

Mercoledì 17 gennaio emessa allerta gialla per rischio idrogeologico sulla Toscana settentrionale dalle ore 12 di mercoledì 17 gennaio fino alla mezzanotte. Lo ha comunicato il governatore Eugenio Giani.

Previste piogge diffuse dal pomeriggio anche a carattere di rovescio, previsti massimi fino a 90 mm di pioggia sul nord ovest, 50 mm sulle zone settentrionali.

Tra i comuni interessati dall’allerta anche quelli i cui territori ricadono nei bacini dell’Ombrone Pistoiese e del Bisenzio, zone colpite dagli eventi alluvionali del 2 e 3 novembre scorsi.

Sempre il 17 gennaio, a partire dalle 18, allerta gialla in Liguria per piogge diffuse sui bacini grandi di C (Magra, Vara, Entella) nel levante ligure. Lo ha comunicato la Regione Liguria.

  •  

Redazione

La redazione de L'inserto, articoli su cronaca, economia e gossip

Modifica le impostazioni GPDR