Meteo in arrivo il bel tempo ma durerà pochissimo

Da oggi martedì 25 ecco l'inaspettata svolta che vedrà l'atmosfera tornare nuovamente tranquilla anche al Centro-Nord
di  Redazione
4 settimane fa - 25 Maggio 2021

Meteo in arrivo il bel tempo ma durerà pochissimo. Da oggi martedì 25 ecco l’inaspettata svolta che vedrà l’atmosfera tornare nuovamente tranquilla anche al Centro-Nord. Fatta eccezione ancora una volta per le estreme regioni alpine di Nordest dove saranno sempre possibili improvvisi rovesci.

La circolazione dei venti inoltre subirà un deciso cambiamento. Cesseranno infatti le calde correnti da Scirocco sostituite da masse d’aria più temperate di provenienza nord atlantica. Fttore che contribuirà a far calare un po’ le temperature specialmente al Centro-Sud.

Nei giorni successivi il flusso instabile e fresco nord atlantico comincerà finalmente a salire di latitudine. Lasciando così ulteriore spazio ad un maggior respiro anticiclonico sull’area mediterranea.

Il meteo i prossimi giorni

Da mercoledì 26 a venerdì 28 infatti, il tempo si manterrà abbastanza stabile su gran parte del Paese. Fatta eccezione sempre per qualche lieve nota stonata sui comparti alpini centro-orientali. Il tutto sarà accompagnato da un clima molto gradevole nonostante il contesto termico si manterrà leggermente sotto media in particolare al Centro-Sud.

Se tutto verrà confermato poi, sul finire della settimana la quasi totale calma atmosferica sarà nuovamente minacciata sulle regioni settentrionali dal passaggio di una veloce perturbazione. Collegata ad un vortice ciclonico in transito tra la Germania e l’Austria. Ma di questo ve ne daremo maggiori dettagli nei prossimi aggiornamenti.

Il meteo per il 2 Giugno

Siamo ormai ai nastri di partenza della stagione estiva che, dal punto di vista meteorologico, comincerà martedì 1 giugno. L’avvio del mese potrebbe tra l’altro segnare l’inizio della rinascita dopo le restrizioni dovute alla pandemia, con buona parte delle regioni in zona bianca.

Grazie agli ultimi aggiornamenti della nostra APP ufficiale possiamo già svelarvi le prime anticipazioni riguardo al tempo atteso per la Festa della Repubblica. Che rischia in realtà di essere seriamente compromessa da un vortice temporalesco.

Successivamente è atteso tuttavia un importante cambiamento. Ma andiamo con ordine tracciando una tendenza per tutto il mese di giugno, che si preannuncia ricco di sorprese. Queste settimane sono state parecchio altalenanti

A causa delle continue scorribande delle correnti fredde in discesa dal Nord Europa che faticano a cedere il passo alle figure più stabili degli anticicloni. Ebbene, anche la Festa delle Repubblica (mercoledì 2 giugno) sarà probabilmente condizionata da possenti scambi meridiani

Ovvero da incursioni di masse d’aria fresca e instabile che dal Polo Nord potrebbero sconfinare fin sul bacino del Mediterraneo, generando addirittura dei vortici ciclonici. Se ciò fosse confermato è lecito attendersi una fase climatica piuttosto movimentata

Bisogna comunque attendere per confermare le previsioni

Con il rischio anche di violenti temporali con locali grandinate, specie al Centro-Nord, a causa dei contrasti tra correnti d’aria diametralmente opposte. Per i dettagli occorre ovviamente aspettare ancora qualche giorno

Soprattutto per capire la traiettoria che prenderà la perturbazione. In queste particolari condizioni meteo anche le temperature rischiano di subire un nuovo drastico calo, con valori tutt’altro che estivi.

Successivamente, diciamo dal 7/10 di giugno, in linea generale, le ultime tendenze stagionali confermano l’arrivo del grande caldo. Con anomalie termiche positive fino a +3°C rispetto alla media climatica di riferimento (1993-2016) al Centro Sud.

Nella pratica questo potrebbe tradursi in 10/15 giorni con temperature massime fin verso i 32°C: insomma le classiche fiammate africane sempre più frequenti negli ultimi anni. Discorso diverso invece sulle Alpi e sulle pianure settentrionali

Dove il resto del mese potrebbe trascorrere senza particolari scossoni dalla media e con un’alternanza tra fasi soleggiate e il rischio di rovesci temporaleschi sempre in agguato. Potrebbe dunque cambiare definitivamente tutto con la seconda decade di giugno. Staremo a vedere se ci saranno conferme nei prossimi giorni. Fonte IlMeteo.it

Meteo in arrivo il bel tempo ma durerà pochissimo
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Meteo Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST
meteo Oggi