Milano, uomo tenta il suicidio lanciandosi sotto un treno della metro

1 mese fa
4 Giugno 2020
di redazione

Milano, uomo tenta il suicidio lanciandosi sotto un treno della metro. Paura in metropolitana oggi pomeriggio, giovedì 4 giugno, quando un uomo di 60 anni si è gettato sui binari durante l’arrivo in stazione del treno, tentando il suicidio. L’allarme è scattato alle 15.55 quando l’Azienda regionale emergenza urgenza della Lombardia ha ricevuto la chiamata d’aiuto. Sul posto si è precipitata una ambulanza in codice rosso accompagnata da un’auto medica. Insieme ad una volante della polizia di Stato che era nei paraggi e i vigili del fuoco.

Uomo portato in codice rosso al Niguarda, non è in pericolo di vita

Gli operatori sanitari, aiutati dai pompieri, hanno estratto l’uomo da sotto il convoglio. Stabilizzandolo in loco prima di portarlo di corsa al pronto soccorso dell’ospedale Niguarda in codice rosso. Secondo quanto comunicato, non è in pericolo di vita, ma le ferite riportate sono molto serie.

L’impatto con il treno in arrivo gli ha procurato qualche frattura ad una gamba curabili senza ricorrere ad amputazione dell’arto, oltre che a traumi al torace e alla testa. Gli agenti della polizia intervenuti hanno ricostruito la dinamica raccogliendo le testimonianze dei presenti e richiedendo le immagini delle telecamere di video sorveglianza. I poliziotti, quindi, hanno accertato che l’incidente si tratta di un tentato suicidio. Atm, nel frattempo, ha avvisato che la circolazione tra Pagano e Bisceglie, in direzione Bisceglie, è stata sospe

temi di questo post