Mirko Vucinic colpito dal dramma del Coronavirus ecco le sue parole

3 settimane fa
26 Luglio 2020
di redazione

Mirko Vucinic colpito dal dramma del Coronavirus ecco le sue parole. L’ex attaccante di Juventus e Roma Mirko Vucinic ha rivelato di aver avuto anche lui il Coronavirus. Il montenegrino è stato un attaccante molto elegante ed è rimasto nel cuore dei suoi ex tifosi. Vucinic ha raccontato la sua esperienza. E ha svelato che a causa del Covid è stato anche ricoverato in ospedale.

Vucinic ha avuto il Covid ed è finito anche in ospedale

In un’intervista rilasciata al ‘Corriere dello Sport’ Vucinic ha detto di aver contratto il virus e ha parlato del suo percorso. Iniziato quando ha scoperto di avere la febbre.

Che è poi calata, ma dopo il tampone ha ricevuto una brutta sorpresa. Era positivo, e i medici hanno deciso per il ricovero in ospedale. Fortunatamente il contagio è stato lieve.

Le sue parole

Ero in Montenegro, a Podgorica, ho sentito un po’ di alterazione: avevo la febbre a 38,2. Niente di che. Nei giorni successivi la temperatura è calata. Per cui ero abbastanza tranquillo ma visto il periodo ho preferito fare il tampone: era positivo.

Non l’ho presa bene, sinceramente. Con tanta gente che muore, anche nel mio Paese dove la situazione è abbastanza allarmante, ero preoccupato. Mi sembrava tutto strano. Non avevo sintomi così gravi, eppure mi hanno ricoverato in ospedale nel reparto Covid. Tre giorni. E quando mi hanno dimesso ho cominciato la quarantena.

Vucinic vuole fare l’allenatore

Campione d’Italia con la Juventus e autore di tantissimi gol con il Lecce e con la Roma, con cui sfiorò uno storico titolo nel 2010. Vucinic dopo un’esperienza negli Emirati ha lasciato il calcio. E adesso a 37 anni sta pensando a una nuova carriera, quella di allenatore.

L’ex bomber sta studiando e quando avrà conseguito il patentino avrà la possibilità di sedersi su una panchina. E c’è da scommettere che le sue squadre saranno votate all’attacco.

Anche se molti giocatori offensivi diventando allenatori hanno modificato la propria indole. E hanno badato tantissimo anche o soprattutto alla fase difensiva. Fonte Fanpage.it