Napoli: Andrea Mellone, 17 anni, morto nello schianto della moto contro un palo

 Il giovane ragazzo è morto all’Ospedale Cardarelli. Indaga sulla dolorosa vicenda la Polizia Municipale

Pubblicato il

Napoli: Andrea Mellone, 17 anni, morto nello schianto della moto contro un palo

Napoli: Andrea Mellone, 17 anni, morto nello schianto della moto contro un palo. L’incidente si è verificato alla Toscanella, in via dei Ciliegi nella serata di ieri.

Una vita spezzata troppo presto. Andrea Mellone, appena 17enne, ha perso la sua esistenza in un tragico incidente stradale sulla via Dei Ciliegi di Napoli.

Il suo corpo è trovato accanto al suo scooter, un Piaggio 125, distrutto in un violento impatto contro un palo dell’illuminazione pubblica. La dinamica dell’incidente ancora non è chiara, ma sul posto sono giunti gli agenti della Polizia Locale di Napoli, reparto Infortunistica Stradale, per avviare le indagini.

Grazie all’immediato intervento dell’ambulanza del 118, il giovane è stato trasportato in codice rosso al Pronto Soccorso dell’Ospedale Antonio Cardarelli di Napoli, dove il personale medico ha tentato di salvarlo.

Deceduto nella notte

Ma ogni sforzo è stato vano: Andrea Mellone è deceduto nella stessa notte a seguito delle gravissime ferite subite nell’incidente. Una tragedia che sconvolge l’intera città partenopea.

L’orribile tragedia ha squarciato il silenzio della notte su via Dei Ciliegi, dove si è consumato il terribile incidente. Il giovane centauro, in sella al suo scooter, stava viaggiando verso la Toscanella quando il suo destino è stato segnato.

Senza alcun preavviso, si è scontrato violentemente con un palo dell’illuminazione pubblica, il quale ha fatto presto a diventare la sua tomba.

Gli agenti dei caschi bianchi, in un attimo, hanno messo in moto le indagini per ricostruire il terribile accaduto, ma l’oscurità degli eventi non consente di escludere nessuna terribile ipotesi. Restiamo in attesa, con il cuore spezzato, della verità.

  •  

Redazione

La redazione de L'inserto, articoli su cronaca, economia e gossip

Modifica le impostazioni GPDR