Nek mostra cosa è successo alla sua mano dopo il disastroso incidente

Nek però non si è perso d’animo e qualche tempo fa ha pubblicato un post mostrando a tutti i suoi follower le cicatrici sulla mano
di redazione
2 settimane fa
29 Marzo 2021

Nek mostra cosa è successo alla sua mano dopo il disastroso incidente. Lo scorso novembre Nek è rimasto vittima di un bruttissimo incidente domestico, che gli poteva costare la vita.

In un’intervista rilasciata a Verissimo il cantante ha raccontato l’accaduto e in un ultimo post pubblicato sul suo canale social ha rivelato quale siano le sue reali condizioni oggi.

Nek, pseudonimo di Filippo Neviani, ha confessato a Silvia Toffanin durante una puntata di Verissimo il dramma del suo incidente, accaduto lo scorso novembre. Il cantante è rimasto vittima di un gravissimo incidente domestico.

L’incidente poteva essere davvero dannoso per il cantante, gli ha causato un danno alla mano. Tuttavia, per la dinamica che c’è stata poteva portarlo addirittura alla morte.

Ha così ammesso: “Mi sono tagliato la mano con una sega circolare in un momento di distrazione. Tutte le dita sono rimaste danneggiate ma, in particolare, l’anulare è quasi saltato via”

“e il dito medio per metà ma dopo oltre undici ore d’intervento sono riusciti a salvarmi la mano”. Ha poi proseguito con il racconto scioccante, che gli è costato caro:

“Se fossi rimasto più del dovuto nella mia casa di campagna in attesa dei soccorsi nel peggiore dei casi sarei morto dissanguato, nei migliori avrei perso i sensi“.

Fortunatamente il cantante ha trovato la forza e la lucidità di rendersi conto dell’accaduto e non ha esitato a dirigersi verso l’ospedale più vicino, concludendo: “Invece ho avuto il sangue freddo di prendere l’auto e di guidare fino al Pronto Soccorso di Sassuolo”.

La faticosa riabilitazione di Nek

Come aveva fatto sapere il cantante dagli occhi blu all’intervista a Verissimo, il periodo della riabilitazione è stato duro e molto faticoso, arrivando addirittura a momenti di sconforto e depressione.

A cuore aperto ha ammesso quanto la famiglia sia stata molto importante per lui in questo momento e quanto il tragico evento gli abbia permesso di avere un nuovo punto di vista sulla vita: “Se non avessi avuto vicino l’appoggio di mia moglie e dei miei figli, sarei caduto in depressione“.

Ecco come sta oggi

Nek però non si è perso d’animo e qualche tempo fa ha pubblicato un post mostrando a tutti i suoi follower le cicatrici sulla mano. La didascalia che accompagna la foto è molto toccante e recita: “Ecco la mia mano oggi. La sento reagire con me. Leggi anche qui 

La sento lentamente risvegliarsi come da un lungo letargo, come se rinascesse di nuovo.” aggiungendo: “Queste cicatrici dolorose ogni giorno mi ricordano quanto possa cambiare in un secondo il corso della vita…”.

Neanche una settimana fa ha ritrovato un guanto che per un attimo gli ha ricordato quell’evento drammatico, e ha voluto condividerlo con il pubblico. Oggi però il peggio è passato e può ritornare alla sua vita di sempre. P24

Temi di questo post