Noto imprenditore muore in un incidente in moto: lascia moglie e figlia

La vittima era un noto imprenditore: gestiva da anni un’impresa di telecomunicazioni.
di  Redazione
2 settimane fa - 13 Luglio 2021

Noto imprenditore muore in un incidente in moto: lascia moglie e figlia. Dramma nella mattinata di ieri a Concesio, in provincia di Brescia. Un uomo di 68 anni, Roberto Spagnoli, è morto in un incidente stradale.

Il tragico sinistro è avvenuto sulla strada provinciale Sp19, poco prima delle gallerie di Gussago. L’incidente, come riportato dall’Azienda regionale emergenza urgenza, è avvenuto attorno alle 7.30.

Stando a quanto ricostruito finora, pare che la vittima abbia sbandato con la propria moto per evitare di finire contro alcune auto incolonnate per il traffico.

Nonostante non stesse andando a forte velocità, l’uomo è caduto per terra riportando gravi ferite. Sul posto sono intervenute un’ambulanza e un’automedica del 118.

I cui equipaggi, prontamente intervenuti, hanno prestato le prime cure al 68enne trasportandolo poi d’urgenza agli Spedali civili di Brescia. Spagnoli è stato ricoverato in codice rosso. Ma purtroppo è morto poco dopo il suo arrivo a causa dei gravi traumi riportati.

La vittima era un noto imprenditore della zona: lascia la moglie e una figlia

La notizia della morte di Spagnoli si è diffusa in poco tempo tra le tante persone che lo conoscevano. L’uomo era originario di Bovezzo ma abitava a Concesio. Era noto anche in quanto titolare di un’azienda di telecomunicazioni, la Eltel di Collebeato.

Il 68enne era sposato e aveva una figlia a cui era molto legato. Sono tantissime le foto che lo ritraggono assieme ai suoi cari sul suo profilo del social Facebook.

Dopo i rilievi sul luogo dell’incidente, eseguiti dalla polizia stradale, l’autorità giudiziaria ha restituito la salma ai famigliari dando il nulla osta per i funerali, che saranno celebrati giovedì mattina alle 10 nella parrocchia Nuova di Bovezzo.

Noto imprenditore muore in un incidente in moto: lascia moglie e figlia
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST Oggi