Novembre e Dicembre sono i mesi della rivincita dei single

di  Redazione
2 anni fa - 5 Novembre 2019

Novembre e Dicembre sono i mesi della rivincita dei single. Roma – In Italia ci sono 9 milioni di persone sole. Ma per l’immaginario collettivo l’avvicinarsi delle festività natalizie coincide con uno dei momenti più difficili per i cuori solitari.

«Eppure non avere un compagno durante il periodo di Natale può avere risvolti molto positivi, a cominciare dalla maggiore libertà di scelta. L’avvicinarsi delle festività -dunque- non è affatto il periodo peggiore per i cuori solitari, ma al contrario è un ottimo momento dell’anno per “spassarsela”» mette in evidenza Giuseppe Gambardella, fondatore di SpeedDate.it.

«Sia gli uomini che le donne che non vivono in coppia hanno una maggiore energia positiva ed hanno un miglior principio di autodeterminazione: si impegnano per migliorarsi e coltivano molti interessi. Questo rende i single più liberi e più sereni»
La solitudine? «È uno pseudo-problema, perché è uno stato d’animo non un fattore oggettivo. Si può stare in coppia e sentirsi molto soli, come si può stare senza un partner ed essere assolutamente in sintonia con se stessi».

Perché questo periodo è più favorevole agli incontri? «Perché tutti sono più liberi dal lavoro e si possono trovare tante occasioni per uscire in tranquillità» puntualizzano gli specialisti dei due portali dedicati al mondo dei single, secondo i quali «l’importante è darsi al flirt, non importa se finirà o se il nuovo incontro si trasformerà in una relazione duratura: sedurre e lasciarsi sedurre è stimolante ed energizzante e rende più magici i momenti speciali».

Se poi sono rose fioriranno e quale migliore occasione se non quella di trascorrere un weekend insieme optando per un viaggio esperienziale?

Novembre e Dicembre sono i mesi della rivincita dei single
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso