Nuovo DPCM dal 31 luglio: cosa cambia e nuove riaperture

2 settimane fa
30 Luglio 2020
di redazione

Nuovo DPCM dal 31 luglio: cosa cambia e nuove riaperture. Tra domani e dopodomani il Governo emanerà un nuovo DPCM valido nel mese di agosto.

Tra le novità: l’apertura di fiere, discoteche e navi da crociera. Mascherine e distanziamento restano obbligatori.In arrivo un nuovo DPCM con le disposizioni e le misure di sicurezza per affrontare l’estate.

Il vecchio DPCM, prorogato lo scorso 14 luglio, è in scadenza e a partire dal 1° agosto ci saranno alcune novità.

Cosa cambia esattamente?

Riaprono discoteche, fiere, sagre e convegni e non si esclude la riapertura degli stadi, seppur con regole molto rigide. Si potrà anche andare sulle navi da crociera, ma anche qui sarà obbligatorio attenersi alle misure di sicurezza.

Resta l’obbligo della mascherina negli spazi chiusi e all’aperto dove non è possibile rispettare la distanza di un metro e gli assembramenti sono ancora vietati.

Il nuovo DPCM si accompagna ad un altro provvedimento del Governo, il decreto agosto – anch’esso atteso entro la fine della settimana – nel quale vengono prorogati gli ammortizzatori sociali introdotti nei mesi scorsi.

Nuovo DPCM in arrivo: cosa sta per cambiare

Lo stato di emergenza è appena prorogato e ciò indica che non bisogna ancora abbassare la guardia. Per questo il contenuto del prossimo DPCM sarà meno “permissivo” rispetto alle aspettative.

Il distanziamento sociale resta fondamentale e obbligatorio al lavoro, in spiaggia e ogni altro luogo, e l’obbligo della mascherina, anche se è caduto all’aperto, resta invariato nei luoghi chiusi.

In queste ore il presidente Conte sta elaborando il nuovo testo che verosimilmente sarà reso noto domani ed entrerà in vigore a partire da sabato 1° agosto 2020.

Spuntano alcune anticipazioni, ecco le principali. Via libera a discoteche, fiere e sagre Una delle novità di maggior rilievo è la possibile riapertura di discoteche, sale da ballo e sale per fiere e convegni.

Inizialmente prevista lo scorso 14 luglio, la riapertura è posticipata di 2 settimane. Nel prossimo DPCM saranno contenute tutte le regole per l’ingresso in questi luoghi e le misure da rispettare all’interno, sia per i clienti che per il personale.

Per quanto riguarda le discoteche la riapertura potrebbe interessare anche i locali al chiuso.

Sì ai viaggi sulle navi da crociera

Altra novità è il via libera alle vacanze sulle navi da crociera. A bordo della nave si dovranno rispettare le stesse regole valide a terra: mascherina nei luoghi affollati e divieto di assembramento.

Resta ancora da chiarire se si potranno fare oppure no le escursioni giornaliere nei porti di approdo.

Mascherina ancora obbligatoria

Nonostante il caldo, la mascherina sarà obbligatoria anche ad agosto. All’aperto si dovrà indossare solo dove è impossibile rispettare il metro di distanza con le altre persone mentre nei luoghi chiusi e affollati è sempre obbligatoria.

A prescindere dalle persone presenti, si dovrà sempre indossare la mascherina: al supermercato; sui mezzi pubblici, treni, autobus, tram e aereo; in palestra, tranne durante le attività particolarmente intense; in tutti gli esercizi commerciali; dal parrucchiere, estetista, barbiere e altri luoghi che implicano il contatto ravvicinato.

Confermato il divieto di assembramenti

È ancora presto per dire addio al divieto di assembramento. I raggruppamenti di persone restano vietati anche ad agosto, sia in città che in spiaggia. I trasgressori sono passibili di multe dell’importo di 400 euro.

Possibile apertura degli stadi

Non si esclude che il DPCM possa prevede la riapertura degli stadi, naturalmente con rigide regole che assicurino il distanziamento tra i tifosi e il personale al lavoro. Al tal proposito il Governo sta consultato il Comitato tecnico scientifico e tra poche ore avremo la conferma.

Voli e viaggi in Italia e all’Estero: cosa cambia? Tra le novità più attese del nuovo DPCM ancora non confermate c’è il possibile aggiornamento dell’elenco dei Paesi a rischio nei quali è vietato o sconsigliato andare in vacanza.

Al momento sono 13 (ecco quali sono), ma la lista potrebbe subire dei cambiamenti in base ai nuovi dati sul contagio.

Il divieto di portare il bagaglio a mano in aereo è stato eliminato ma chi viaggia sui mezzi pubblici deve sempre rispettare le regole di distanziamento e di igiene e indossare la mascherina per tutta la durata del viaggio.

temi di questo post