Omicidio suicidio: uccide la moglie a fucilate e si spara

sei in  Italia

3 settimane fa - 26 Settembre 2021

Omicidio suicidio: uccide la moglie a fucilate e si spara. Omicidio a Castel Sant’Elia, in provincia di Viterbo, dove un uomo ha ucciso la moglie. I tragici fatti risalgono alla serata di ieri, sabato 25 settembre.

Sono avvenuti all’interno di una villa all’ingresso del centro abitato, dove i coniugi vivevano. Da quanto si apprende a compiere l’insano gesto è un sessantacinquenne, mentre la vittima e una cinquantasettenne originaria di Nepi.

Non è chiaro il movente che ha portato all‘omicidio suicidio,  pare che la coppia si stesse separando e l’uomo non aveva accettato, nel modo più assoluto, la fine della loro relazione.

Secondo le ricostruzioni svolte dalle forze dell’ordine l’uomo ha imbracciato il suo fucile aprendo il fuoco contro la moglie e poi ha puntato l’arma verso di sé e si è tolto la vita sparandosi.

Un dramma che ha scosso il Viterbese sul quale indagano i carabinieri della Compagnia di Civita Castellana, che hanno ricostruito la dinamica dell’accaduto e cercano di far luce sull’intera vicenda.

A dare l’allarme è stata una figlia, che avrebbe assistito all’accaduto. All’interno dell’abitazione la scena è stata struggente. Entrambi i genitori erano riversi in una pozza di sangue esanimi.

Indagano i carabinieri

Partita la chiamata al Numero Unico delle Emergenze 112 con la richiesta urgente d’intervento sul posto è intervenuto il personale sanitario con l’ambulanza arrivata all’indirizzo della segnalazione con sirene spiegate.

Ma i sanitari una volta intervenuti all’interno dell’abitazione non hanno potuto purtroppo fare altro che constatare il decesso di moglie e marito. Dato che si è trattato di un omicidio suicidio, con l’arma rinvenuta accanto ai corpi, è stata richiesta immediatamente la presenza dei carabinieri.

I militari hanno svolto i rilievi scientifici di rito e hanno svolto gli accertamenti necessari sul posto. Ora si indaga per ricostruire la dinamica dell’accaduto. Per ulteriori dettagli sulla vicenda è necessario attendere le prossime ore.

Il messaggio di cordoglio del Comune di Castel Sant’Elia

Sulla vicenda è intervenuto il Comune di Castel Sant’Elia, con un messaggio di cordoglio del sindaco Vincenzo Girolami: “Un dramma che ci coinvolge. La morte improvvisa dei coniugi Ciriaco e Anna, qualcosa di tragico per tutta la nostra comunità.

Si legge in un post pubblicato su Facebook. Le parole sono strette, soprattutto nei momenti come questi. Esprimiamo il nostro cordoglio alle figlie Valentina e Valeria e a tutti i famigliari”.

Omicidio suicidio: uccide la moglie a fucilate e si spara
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso