Operaio muore schiacciato da macchinario mentre è a lavoro

Incidente durante lavori stradali vicino al casello di Masone
1 settimana fa
19 Novembre 2020
di redazione

Operaio muore schiacciato da macchinario mentre è a lavoro. Un operaio di 54 anni è morto a seguito delle ferite riportante in un incidente sul lavoro avvenuto la scorsa notte nei pressi del casello autostradale di Masone. Il fatto è avvenuto sulla viabilità urbana vicino ad una rotatoria.

L’uomo è colpito dal braccio meccanico di un camion in manovra. L’uomo è soccorso da personale del 118 e dai vigili del fuoco e trasportato in codice rosso, quello di massima gravità, all’ospedale genovese Villa Scassi. L’operaio è morto poco dopo a causa di un politrauma da schiacciamento.

Sull’incidente stanno indagando i carabinieri.

“Un’altra morte sul lavoro, che si aggiunge alle tante avvenute in questo 2020 di lutto e di paura per il Covid. La Cisl ligure e genovese esprime profondo cordoglio e vicinanza alla famiglia dell’operaio.

La nuova emergenza Covid si è aggiunta alle vecchie emergenze. Gli incidenti sul lavoro sono una piaga che non si può più tollerare.

Il vaccino può essere rappresentato solo dal rispetto delle regole della prevenzione e dalla formazione sulla sicurezza”, dicono Luca Maestripieri, segretario generale Cisl Liguria e Marco Granara, segretario generale Cisl Genova.

Brutale aggressione a tassista a Verona, arrestato giovane

Gli uomini della Squadra mobile della Questura di Verona hanno arrestato a Nogara (Verona), in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, un giovane accusato di essere l’autore di una brutale aggressione ai danni di un tassista veronese.

L’aggressione sarebbe avvenuta nella notte tra l’11 ed il 12 settembre scorso in piazza Simoni, nel centro della città. Per le ferite la vittima era stata costretta a ricorrere alle cure del Pronto soccorso.