Paolo Brosio esplode: “La Cei prona al governo, rinnega i valori cristiani”

di redazione
2 mesi fa
30 Novembre 2020

Paolo Brosio esplode: “La Cei prona al governo, rinnega i valori cristiani”. Ormai la Cei è sempre prona di fronte a qualsiasi richiesta del governo e questo non è un bel segnale. Non ci si può trincerare sempre dietro le sciagure e i morti e rinnegare i valori cristiani!

La messa di mezzanotte non ce la possono rubare, se ce la rubano, vorrà dire che i 5 Stelle, che sono già in picchiata, perderanno anche i voti dei cattolici del Pd”.

Così tuona Paolo Brosio in un’intervista all’Adnkronos sulle polemiche che si sono scatenate. Dopo l’ipotesi di un eventuale spostamento della Messa di Natale alle 22 a causa del coprifuoco anti Covid.

”Questo governo ormai, in nome di un tecnicismo esasperato limita le anche le libertà religiose -sottolinea il giornalista- se il virus gira a mezzanotte gira anche alle 22!

È una follia -incalza- è come se Madonna avesse anticipato le doglie, ma cosa dobbiamo fare di questo povero Gesù? Perché non facciamo come in Polonia e cioè ad esempio aumentare le messe?

Più anticipi la messa e più crei assembramenti. Con questa regola tanti anziani, per paura del virus andranno a messa perché ormai sono tutti scoraggiati.

“Fai un distanziamento obbligatorio -prosegue Brosio- fai la messa fuori così possono andarci tutti! C’è il Sagrato esterno con la scalinata, uno può sedersi all’aperto e seguire la messa come fanno a Lourdes e a Medjugorje.

Non si può destabilizzare la liturgia cattolica -conclude- ora i virologi ci devono dire anche quando dobbiamo pregare? Già non ne azzeccano una, basta guardare cosa stanno facendo con i vaccini. Che di solito per essere sicuri vanno testati dai tre ai 5 anni e che loro vogliono mettere sul mercato dopo appena un anno”.

Paolo Brosio tradito dalla sua fidanzata?

Confronto a Live Non è la d’Urso tra l’ex concorrente del Grande Fratello Vip Baolo Brosio e la sua fidanzata Maria Laura De Vitis con Diego, il presunto amante di lei. Ecco la reazione del giornalista…

Paolo Brosio e Maria Laura de Vitis sono ospiti di Barbara d’Urso. Il motivo? Un confronto con l’altro uomo che ha dichiarato di essersi baciato con la giovanissima fidanzata dell’ex concorrente del Grande Fratello Vip quando il giornalista era nella casa più spiata d’Italia.

Si tratta di Diego ed è un noto imprenditore di Milano. “Finalmente lo rivedo, mi è mancato così tanto…”, ironizza Maria Laura che poi aggiunge: “Così gli rido anche in faccia per tutto quello che ho detto”.

“Per me non c’è nessun problema a fare questo confronto, intanto io mi fido di Maria Laura. E mi sembra tanto strano che sotto casa sua ci fosse un paparazzo. Mi sembra una cosa finta, falsa, costruita“, dichiara Paolo Brosio. Continua a leggere qui