Paolo Mengoli:“Non sono il padre di mia figlia”. Eleonora Daniele incredula

4 giorni fa
17 Ottobre 2020
di redazione

Paolo Mengoli:“Non sono il padre di mia figlia”. Eleonora Daniele incredula. Eleonora Daniele è una delle conduttrici del piccolo schermo più amate dai telespettatori italiani.

Da tempo è al timone delle conduzione del programma Storie italiane ed emoziona sempre con gli argomenti che propone. Di recente è rimasta di stucco davanti a una confessione fatta da un ospite. Ecco di chi si tratta.

La conduttrice ha invitato Paolo Mengoli per fare una piacevole intervista nel suo studio. All’improvviso l’uomo ha iniziato ad avere gli occhi lucidi perché ha parlato di un argomento che da anni lo tortura.

In pratica ha scoperto quasi 25 anni dopo di non essere padre biologico della figlia. Per tutto questo tempo la moglie non gli ha riferito nulla.  Questa inaspettata rivelazione ha lasciato di sasso gli italiani. In realtà il cantante ha dichiarato che non ha mai detto a nessuno questo segreto.

Nel 2009 ha avuto le prove di ciò che ha affermando. La triste faccenda si è conclusa in tribunale nel 2015. Attualmente  non ha più rapporti con la figlia perché è stata lei a decidere di interrompere i rapporti, nonostante lui l’abbia amata incondizionatamente. Oggi lei ha 35 anni. La Daniele non ha trovato le parole per qualche secondo.

‘Mi sono portato dentro questo macigno per anni’

Paolo Mengoli ha affermato che ha deciso di indagare di nascosto fino a richiedere il disconoscimento di paternità. Ha fatto eseguire anche un test del DNA, dato che vedeva dei comportamenti strani all’interno della famiglia.

La conduttrice, essendo visibilmente in difficoltà, non è riuscita a sostenerlo. Tuttavia l’ha abbracciato virtualmente invitandolo a tornare nelle prossime puntate per raccontare la vicenda con più calma. Leggi anche qui

Del resto ha coinvolto tante altre persone con questa storia, dunque è probabile che anche loro daranno la propria versione. Leggi anche qui 

Eleonora Daniele sicuramente darà la possibilità a tutti i protagonisti della vicenda di replicare. E’ una faccenda molto delicata, di conseguenza merita di essere affrontata nel migliore dei modi. La figlia interverrà o opterà per il silenzio? Per scoprirlo non ci resta che attendere. Meteoweek

temi di questo post