Perquisizioni in 11 città italiane sulla fondazione Open, che finanziò l’attività politica di Matteo Renzi

di  Redazione
2 anni fa - 26 Novembre 2019

La Guardia di finanza sta operando perquisizioni a Firenze e in altre 10 città italiane – tra cui Milano, Modena, Torino e Roma – nell’ambito di un’inchiesta sulla Fondazione Open, attiva dal 2012 al 2018 per sostenere le iniziative politiche dell’ex presidente del Consiglio e leader di Italia Viva Matteo Renzi. Tra i reati contestati dalla Procura ci sono il riciclaggio, il traffico di influenze e l’autoriciclaggio.

L’inchiesta è nota da settembre, quando venne perquisito lo studio dell’avvocato Alberto Bianchi, ex presidente di Open indagato per traffico di influenze illecite tra il 2016 e il 2018. Le perquisizioni, come scrive l’agenzia di stampa AdnKronos, sono più di 20, eseguite nei confronti di imprenditori che avrebbero versato a Bianchi fondi sotto forma di consulenza professionale, poi finiti alla fondazione.

La Fondazione Open contribuì, tra le altre cose, a sostenere le spese per le iniziative alla stazione Leopolda a Firenze, le due campagne di Renzi per le primarie del PD nel 2012 e nel 2013 e la prima campagna elettorale per il referendum costituzionale del 2016.

Perquisizioni in 11 città italiane sulla fondazione Open, che finanziò l’attività politica di Matteo Renzi
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST
fondazione open Oggi renzi