Pisa, donna di 29 anni scomparsa la notte di Halloween

Sparita nel nulla la notte di Halloween dopo aver lasciato a casa documenti, soldi e telefonino
2 settimane fa
17 Novembre 2020
di redazione

Pisa, donna di 29 anni scomparsa la notte di Halloween. Sparita nel nulla la notte di Halloween dopo aver lasciato a casa documenti, soldi e telefonino.

Da più di due settimane una donna di 29 anni è scomparsa poche ore dopo l’arresto del fidanzato, un imprenditore del cuoio di origine spagnola di 41 anni.

Khrystyna Novak, origini ucraine (la mamma vive a Brescia dove lavora come badante) è uscita per l’ultima volta dalla villetta delle campagne di Orentano (Pisa) probabilmente il 31 ottobre, la notte del blitz della polizia.

Nella casa gli agenti avevano trovato armi (due pistole, caricatori, cartucce), denaro in contanti e nel sottotetto dell’abitazione una serra per la coltivazione di marijuana con 4 chili e mezzo di droga.

L’appello del partner dal carcere: «Fatti trovare»

La donna era portata in questura insieme al fidanzato e poi rilasciata. Ma, secondo le testimonianze di alcuni vicini, dopo poche ore ha lasciato la villetta senza portare con sé né soldi e né documenti.

Dal carcere Don Bosco di Pisa il convivente ha lanciato tramite il suo avvocato un appello. «Telefona a qualcuno, fatti trovare, stiamo in ansia per te», ha detto l’uomo.

Le segnalazioni

Secondo la madre della scomparsa, che era arrivata in Italia da pochi mesi, la coppia andava d’accordo e aveva anche iniziato a pensare al matrimonio. «Mia figlia era innamorata di quell’uomo, volevano andare a vivere in Ucraina dopo le nozze», ha raccontato Rada Garmash, la mamma.

Ma ha anche aggiunto di averla sentita dopo l’arresto del compagno: «Era molto scioccata da ciò che era accaduto». La procura di Pisa ha aperto un’inchiesta e intanto continuano le ricerche.

Due segnalazioni di avvistamenti, la prima a Montecatini e la seconda a Cecina, non avrebbero avuto riscontri. Si teme per la sorte della giovane che, per, potrebbe anche essere rientrata in Ucraina, sconvolta per l’arresto del suo uomo.

Temi di questo post