Poggio a Caiano, travolge e uccide il padre con il furgone facendo retromarcia

18 Gennaio 2024

Poggio a Caiano, travolge e uccide il padre con il furgone facendo retromarcia

Poggio a Caiano, travolge e uccide il padre con il furgone facendo retromarcia. È successo ieri mattina in provincia di Prato. L’uomo di 68 anni è morto poco dopo a Careggi.

Terribile tragedia oggi a Poggio a Caiano, nella provincia di Prato. In via Melani, intorno alle 12.30 di ieri, si è verificato un incidente mortale.

Un uomo di quarantuno anni ha accidentalmente investito suo padre mentre stava facendo retromarcia con il suo furgone. La vittima si chiamava Giuseppe Costantino, aveva 68 anni.

La ricostruzione

Secondo quanto ricostruito, padre e figlio si trovavano vicino all’officina per controllare il veicolo quando è successo il dramma. C’era un veicolo delle aziende vicine che bloccava la strada, impedendo loro di entrare nel cancello.

A quel punto, il padre è sceso per aiutare suo figlio a parcheggiare. Tuttavia, proprio in quel momento, il figlio ha messo la retromarcia e ha colpito in pieno il padre, anche se a una velocità molto bassa.

I soccorsi

Sul posto sono intervenuti i servizi di emergenza, compresi l’ambulanza (il 118), la polizia municipale e i vigili del fuoco, per aiutare i soccorritori a recuperare il corpo dell’uomo che era rimasto sotto il furgone.

Successivamente, l’ambulanza della Misericordia di Poggio a Caiano ha prestato le cure mediche e trasportato il ferito al Careggi, ma purtroppo l’uomo è deceduto poco dopo.

Il figlio si è immediatamente recato all’ospedale di Firenze per avere notizie sul padre e quando ha appreso della sua morte, ha avuto un malore.

La Procura della repubblica ha affidato le indagini alla polizia municipale e ha disposto il sequestro del veicolo coinvolto nell’incidente.

La strada è rimasta chiusa al traffico per consentire alle autorità di effettuare gli accertamenti necessari. Stanno cercando di ricostruire l’esatta dinamica di questo tragico incidente.

  •  

Redazione

La redazione de L'inserto, articoli su cronaca, economia e gossip