Quindicenne muore in piscina dopo aver avvertito un malore

È morto all'ospedale Sant'Orsola di Bologna un 15enne della provincia di Modena
di  Redazione
2 settimane fa - 7 Giugno 2021

Quindicenne muore in piscina dopo aver avvertito un malore. È morto all’ospedale Sant’Orsola di Bologna un 15enne della provincia di Modena, originario di Bastiglia, che sabato è stato soccorso a San Pietro in Elda, San Prospero (nel Modenese), dopo un grave malore a seguito di un tuffo in piscina.
Non è ancora del tutto chiaro se il giovane si sia sentito male dopo aver battuto la testa, oppure si sia sentito male per una congestione. Ieri le sue condizioni apparivano disperate e intorno alle 23, purtroppo, è deceduto.
Sempre nella giornata di ieri i carabinieri sono stati nell’impianto della piscina, dove sono rimasti per più di un’ora, e si sono intrattenuti con i titolari. Stando a quanto risulta, il 15enne sabato si era recato alla piscina in bicicletta, insieme a un gruppo di amici. A soccorrerlo, una volta dato l’allarme, erano stati i bagnini presenti sul posto.

Ragazzo aggredito in strada con un pugno. Per un gioco assurdo e violento

La vittima è un 24enne: è stato aggredito da uno sconosciuto mentre un altro filmava con il telefonino. Il giovane ha lo zigomo fratturato. Colpito da uno sconosciuto con un pugno in pieno volto che gli ha provocato la frattura dello zigomo.
Il tutto – secondo quanto ricostruito – per quello che sarebbe un gioco, denominato ‘ko game’ (‘knockout game’), con l’intera azione ripresa da uno smartphone. È quanto sarebbe accaduto sabato sera a Carpi, in provincia di Modena. Lo riporta il Resto del Carlino.
Vittima un 24enne che, uscito da un locale del centro, verso le 23 stava raggiungendo la sua auto parcheggiata per fare ritorno a casa. Nel tragitto sarebbe stato raggiunto da un gruppo di ventenni, uno di loro lo avrebbe colpito all’improvviso mentre un altro riprendeva con il telefonino.
All’ospedale Ramazzini di Carpi il personale sanitario ha poi riscontrato+ la frattura. Il giovane dovrà essere sottoposto a un intervento chirurgico al Policlinico di Modena. Probabilmente nella giornata di oggi sporgerà denuncia. Episodi simili in passato, legati al ‘ko game’, si sono registrati anche in altre parti d’Italia

#ULTIM’ORAULTIM’ORAULTIM’ORAULTIM’ORA#

Muore schiacciato dal trattore
Qualche ora fa, in agro del comune di Tufo, in provincia di Avellino, un 47enne di Calvi, mentre effettuava lavori in un fondo agricolo, verosimilmente a causa della pendenza perdeva il controllo del trattore che si ribaltava.
Nulla da fare per il 47enne, schiacciato dalla macchina agricola. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Avellino, che stanno procendendo agli adempimenti previsti in questi casi.

Quindicenne muore in piscina dopo aver avvertito un malore
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST
Oggi