Ragazza di 17 anni trovata morta in casa: incerte le cause del decesso

Ancora incerte le cause del decesso, ma sembra che la giovane soffrisse di epilessia. Stando a quanto si apprende, il papà e la mamma hanno salutato la figlia e poi sono usciti di casa per alcune commissioni
di  Redazione
5 mesi fa - 3 Marzo 2021

Ragazza di 17 anni trovata morta in casa: incerte le cause del decesso. Una ragazza di diciassette anni è trovata morta in casa dai genitori. È successo a Caprarola, un comune in provincia di Viterbo.

Ancora incerte le cause del decesso, ma sembra che la giovane soffrisse di epilessia. Stando a quanto si apprende, il papà e la mamma hanno salutato la figlia e poi sono usciti di casa per alcune commissioni.

Sono tornati e hanno trovato la figlia morta nel suo letto. Sul posto sono intervenuti immediatamente i sanitari del 118, ma non hanno potuto fare nulla per salvare la vita alla ragazza. Era già spirata.

Nei pressi dell’abitazione della famiglia è atterrata anche un’eliambulanza. Ma purtroppo, come già scritto, tutti gli sforzi si sono rivelati inutili. Per la giovanissima ragazza non c’è stato niente da fare.

Probabilmente l’autorità giudiziaria disporrà l’autopsia sul corpo della ragazza per stabilire con esattezza le cause del decesso. Per il momento, a quanto si apprende, non è stato ancora aperto un fascicolo di indagine.

Incidente stradale a Milano, anziana investita mentre attraversa sulle strisce: è gravissima

Stava attraversando la strada sulle strisce pedonali quando a un certo punto è stata investita da un’automobile: è successo nel tardo pomeriggio di ieri, martedì 2 marzo, a Milano. A rimanere gravemente ferita è una donna di 85 anni che è stata trasportata in codice rosso all’ospedale Niguarda.

La donna trasportata in codice rosso al Niguarda

L’allarme, stando a quanto riportato dal giornale MilanoToday, è arrivato all’Azienda regionale emergenza urgenza della Lombardia intorno alle 18.30. L’incidente si è verificato in viale Romagna, vicino largo Rio de Jainero, in zona Città Studi.

Dopo essersi conto di quanto accaduto, la conducente è immediatamente scesa dall’auto e ha allertato i soccorsi. Sul posto è intervenuto il personale sanitario con due ambulanze e un’automedica.

I medici, viste le condizioni della donna, l’hanno trasportata al Niguarda in codice rosso dove al momento è ricoverata in prognosi riservata. L’automobilista è invece rimasta illesa. Oltre ai soccorsi, sono intervenuti anche gli agenti della polizia locale che hanno effettuato i rilievi del caso per ricostruire la dinamica dell’incidente.

Ponte Cafforo, medico muore schiacciato dalla sua automobile

Sempre nella mattinata di ieri è morto un altro uomo a seguito di un incidente stradale: intorno alle 9 del mattino in provincia di Brescia, il medico di base Samiee Shahrokh è rimasto schiacciato dalla sua stessa macchina.

Il 67enne stava controllando il motore dell’auto col cofano aperto quando a un certo punto – probabilmente perché era rimasta senza freno a mano – la macchina ha iniziato a muoversi trascinandolo per diversi metri.

A lanciare l’allarme è stata una donna che ha sentito le urla del medico. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e il personale del 118. L’uomo è stato trasportato in codice rosso agli Spedali Civili di Brescia dove purtroppo è morto alcune ore dopo.

Ragazza di 17 anni trovata morta in casa: incerte le cause del decesso
TEMI DI QUESTO POST caprarola epilessia Oggi Viterbo