Renato Zero ha parlato dei Tabù, senza se e senza ma…

Renato Zero prima l'amore con Enrica Bonaccorti e l'ex moglie Lucy Morante. Poi, grazie al figlio Roberto è diventato nonno
di  Redazione
3 settimane fa - 30 Maggio 2021

Renato Zero ha parlato dei Tabù, senza se e senza ma… Renato Zero prima l’amore con Enrica Bonaccorti e l’ex moglie Lucy Morante. Poi, grazie al figlio Roberto è diventato nonno. Una vita familiare ricca di sentimento e passione. Vediamo i dettagli.

Renato Fiacchini, in arte Renato Zero, è uno dei cantanti più amati dal pubblico. Nato a Roma il 30 settembre del 1950, da piccolo fu colpito da una grave malattia, poi curata con una trasfusione completa di sangue.

Innumerevoli i suoi successi musicali. Per quanto riguarda la sua vita privata, è stato fidanzato con Enrica Bonaccorti e sposato con la segretaria e manager Lucy Morante. Leggi qui per saperne di più

Il pubblico sa dell’adozione del figlio e del nipote

Il pubblico, da sempre attento alla vita privata di Renato Zero, sa anche dell’adozione del figlio Roberto Anselmi Fiacchini, grazie al quale Renato è diventato nonno di Ada e Virginia.

Zero ha sempre smentito la sua presunta omosessualità. Infatti, il cantante in modo completamente Naturale ha rivelato in una vecchia intervista: “Ho scelto le donne”, in modo da fugar ogni dubbio.

Da evidenziare come Renato tuttavia sia stato uno dei primi volti noti italiani a parlare di tematiche che, tra gli anni Settanta e Ottanta, erano in Italia considerate dei tabù.

Infatti, di recente il mitico cantante degli anni 70 si è pronunciato su recentissimo DDL ZAN. “Ddl Zan? Non scendiamo in dettagli, quello è un lavoro che va fatto in sede opportuna”.

“Non posso pronunciarmi adesso, perché non ci sto col cervello… ‘Me lo so guadagnato er primo maggio’”. Risponde così Renato Zero, intercettato dai giornalisti videomaker all’esterno dell’Auditorium Parco della musica di Roma, dove si è svolto il concertone del 1 maggio.

Una dichiarazione che fa riflettere perché è come se Renato Zero andasse oltre il DDL ZAN, cercando di dimostrare come talvolta possa anche essere inutile soffermarsi su questioni di tal genere.

La discriminazione esiste al di là della legge, con la legge e senza la legge, senza se e senza ma… Quello che in fondo dovrebbe essere centrale è il modo di vivere e l’educazione.

Renato Zero è l’uomo che nelle epoche più difficili è riuscito ad andare oltre lo schema mentale del popolo italiano. Il cantante fermo nella sua posizione si è dimostrato per la persona che è. Fonte: Corriere dell’Umbria

Renato Zero ha parlato dei Tabù, senza se e senza ma…
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST
gossip Oggi