Resti in decomposizione del corpo di un uomo trovati in una cava

sei in  Italia

3 settimane fa - 29 Agosto 2021

Resti in decomposizione del corpo di un uomo trovati in una cava. Il cadavere di un uomo, in avanzato stato di decomposizione, è stato trovato in una cava dismessa tra Massafra e Crispiano (Taranto).

Stando a quanto reso noto dai carabinieri, sul posto sono stati rinvenuti la bicicletta, gli indumenti, il portafogli e il telefono appartenenti a un 59enne di Massafra, la cui scomparsa era stata denunciata dalla famiglia il 18 agosto. Nei prossimi giorni sarà eseguita l’autopsia.

Maltempo: allagamenti e frane nel Gargano

La violenta bomba d’acqua che si è abbattuta nel tardo pomeriggio di ieri nel Foggiano ha creato non pochi disagi soprattutto alle maggiori località turistiche del Gargano.

In particolar modo nella zona di Peschici, dove il violento temporale e il forte vento hanno fatto franare una parte del costone roccioso lungo la Statale 89, provocando un rallentamento del traffico.

Gli uomini della Protezione Civile hanno lavorato fino a tarda notte per liberare il manto stradale dai detriti. Disagi anche sulla strada tra San Menaio e Rodi Garganico: anche qui sono intervenute le ruspe per liberare l’asfalto dai detriti.

Allagamenti di box e scantinati sono stati registrati inoltre a Ischitella, Vico del Gargano e San Nicandro Garganico, dove per qualche ora alcune strade cittadine si sono trasformate in veri e propri torrenti d’acqua. La situazione è tornata alla normalità solo dopo la mezzanotte.

Branco adolescenti aggredisce 12enne autistico nel Foggiano

Un ragazzino di 12 anni affetto da autismo e il fratellino di 11 sono stati aggrediti lo scorso 24 agosto in centro a San Severo, dove abitano, da un ‘branco’ di quattro o cinque adolescenti poco più grandi, forse di 13-14 anni.

Lo si apprende oggi dall’amministrazione comunale: per il sindaco Francesco Miglio l’episodio è grave e domani intende incontrare i due fratellini e i loro genitori.

“I miei due figli erano in bicicletta – racconta all’Ansa il padre del ragazzino autistico – e improvvisamente sono stati accerchiati da questo gruppo di bulli a bordo di monopattini, che hanno aggredito a schiaffi i miei figli.

Al più piccolo hanno anche rotto gli occhiali. Non contenti – aggiunge – hanno poi distrutto le loro biciclette”. Il giorno seguente l’uomo è andato in commissariato a sporgere denuncia.

“Nessuno li ha aiutati – incalza il genitore – nonostante l’aggressione sia avvenuta in pieno centro”. Il più piccolo dei due è medicato e ha riportato una prognosi di 5 giorni, mentre “mio figlio autistico – aggiunge il padre – ora è terrorizzato.

Urla di notte e ha paura a uscire e ad andare in giro. Siamo molto preoccupati”. Pare da indiscrezioni che la scena sia ripresa dalle telecamere di sicurezza della zona. “E’ terribile quanto accaduto – conclude il padre dei due ragazzini aggrediti – e che i più forti picchino i più deboli, incapaci di difendersi”.

Resti in decomposizione del corpo di un uomo trovati in una cava
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST gargano Oggi puglia Taranto