Ronzulli vs Azzolina: “Software? Ha scoperto metro e calcolatrice

1 mese fa
2 Luglio 2020
di redazione

Ronzulli vs Azzolina: “Software? Ha scoperto metro e calcolatrice”. Finalmente è arrivato il cambio di passo che aspettavamo da tempo dal ministro Azzolina: ha scoperto il metro, la calcolatrice e le planimetrie.

Ecco il complicato software annunciato dalla titolare dell’Istruzione per calcolare quanti studenti ci stanno in ciascuna a classe e a che distanza l’uno dall’altro. Complimenti! Tra poco scoprirà anche il calendario così ci potrà fornire una data certa per la riapertura delle scuole.

Sembra una barzelletta e invece, purtroppo, è tutto vero. Nel frattempo abbiamo creato noi un software per contare le idiozie dette dalla Azzolina! Credetemi, non esisteva!”. Così, in una nota, la vicepresidente del gruppo Forza Italia al Senato, Licia Ronzulli.

In una conferenza stampa il ministro Azzolina così si era espressa, provocando l’ironia dei social.

“La scuola ha bisogno di spazi, è chiaro che se parliamo di un metro di distanziamento abbiamo bisogno di più spazi. Al Miur abbiamo creato un software per dire quanti spazi abbiamo negli istituti. Ora so adesso, classe per classe, quanti metri ho a disposizione”. Così venerdì in conferenza stampa Lucia Azzolina, annunciava l’avvio di un nuovo software per calcolare i metri quadrati presenti in ogni istituto, sottolineando che “allo stato attuale”, circa il 15% degli studenti non avrebbe spazio.

Un’affermazione che ha subito scatenato gli utenti dei social network. “E le planimetrie?”, si chiedono in molti, sottolineando che “esistevano già in Mesopotamia”. “Un software in grado di calcolare l’area di un rettangolo, MITICO”, scrive invece qualcun altro.

temi di questo post