Sabrina Salerno terrorizzata: “Ho paura”

4 settimane fa
29 Ottobre 2020
di redazione

Sabrina Salerno terrorizzata: “Ho paura”. Sabrina Salerno è terrorizzata ed ha voluto esprimere sia la sua paura sia tutta la sua rabbia su Instagram: cosa succede?

La Salerno è veramente furiosa ed esprime tutta la sua rabbia, ma allo stesso tempo tutta la sua preoccupazione, su Instagram.

Nelle sue storie, infatti, la famosissima attrice, cantante e showgirl ha avuto modo di parlare di un problema davvero molto grave che, per una mamma come lei, non può e non deve passare inosservato.

Stiamo infatti parlando del fatto che la scuola, almeno per il liceo di suo figlio, continuerà a distanza. Questa scelta non sembra proprio essere piaciuta alla donna che ha voluto esprimere tutto il suo dissenso pe questa decisione all’interno del proprio spazio sul web.

Allo stesso tempo, però, la paura continua a rimanere un elemento davvero molto presente nella sua vita, motivo per il quale la sua frustrazione non vuole essere un modo per sminuire tutto ciò che sta accadendo, anzi: al contrario, lei ha confessato di essere davvero terrorizzata da tutta questa situazione. Ecco le sue parole.

Ecco le parole che Sabrina Salerno affida alle sue storie su Instagram: un mix di tristezza e rabbia per la situazione della scuola italiana che lascia davvero poco spazio all’immaginazione.

Allo stesso tempo, però, arriva una confessione davvero inaspettata: la sua paura per questa pandemia si è trasformata, come lei stessa ha confessato, in una vera e propria paranoia.

Le sue parole

“Sono molto triste oggi soprattutto per quanto riguarda la situazione scolastica di mio figlio. Triste ed arrabbia allo stesso tempo per 2 semplici motivi: da domani tornerà a studiare online con professori che per 5 ore parleranno ovviamente l’attenzione ragazzi possa essere alta per 5 ore davanti al computer”.

“A volte è difficile a scuola, figuriamoci davanti al computer! I ragazzi fanno i cavolacci loro. Per un’ora magari si tiene l’attenzione, se no altrimenti ti viene mal di testa. Comunque mio figlio fa il liceo classico più english plus, quindi per me sono 2 anni buttati nel gabinetto, sono veramente triste”. Leggi anche qui

“Tutti capiamo ci sia uno stato d’emergenza, io sono terrorizzata, sono diventata paranoica, fobica, ansiosa, non prendo un aereo da quando è iniziata tutta questa storia”. Leggi anche qui 

“ Quindi io non dico che tutti debbano andare a scuola, ma nella scuola è stata fatta qualcosa di davvero molto importante e meravigliosa. I banchi con le rotelle sono serviti a tantissimo: a fare gli autoscontri. Nella classe di mio figlio erano in 12 circa e tutti distanziati, sono inc*****a, lo voglio dire.” Youmovies

temi di questo post