Salvini a Sorrento, protesta coi «fravagli» e a Napoli striscioni in Galleria

di  Redazione
2 anni fa - 21 Novembre 2019

Salvini a Sorrento, protesta coi «fravagli» e a Napoli striscioni in Galleria. Non si sono fatti attendere. E hanno aspettato Salvini a Sorrento con striscioni e «fravagli». Dopo l’hashtag che hanno lanciato sui social network – #SorrentoNonSiLega e si definiscono fravagli, ovvero i pesciolini giovani di sarde, triglie, alici e altre specie – sono passati all’azione.

«Siamo i ‘Fravagli’ – scrivono su Facebook – figli delle sardine bolognesi, appena nati, croccanti e napoletani». Sono Antonino, Laura, Mohammed, Marta, Michele, Liliana, Paolo e Francesca ma, spiegano ci sono «altre centinaia di nomi, perché abbiamo soltanto deciso di convogliare, in un luogo di incontro, un sentimento popolare diffuso».

Ora sono in piazza Andrea Veniero sotto la pioggia con l’evento intitolato ‘#SorrentoNonAbbocca. In contemporanea a Napoli striscioni di protesta anti-Salvini in Galleria Umberto I.

Francesco, Michele, Luca e Fernando del capoluogo campano sin da subito hanno deciso che avrebbero voluto organizzare anche loro un fashmob. Quindi hanno contattato Mattia Santori, uno dei quattro promotori della manifestazione di Bologna, e da qui è nata la contropiazza di domani. Quella delle “fravaglie”, la versione sorrentina delle sardine bolognesi che sta dilagando sui social e che accoglierà Matteo Salvini regalandogli un libro, scelto tra tutti quelli che i partecipanti portaranno in piazza Veniero.

Salvini a Sorrento, protesta coi «fravagli» e a Napoli striscioni in Galleria
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST
fravagli Oggi salvini sorrento