Scandalo per la Regina Elisabetta: “Arrestato per violenza sessuale”

Se lo scorso anno la Megxit, la disfatta del principe Andrea e la pandemia da Covid-19 hanno messo a dura prova il suo regno.
di redazione
6 giorni fa
14 Gennaio 2021

Scandalo per la Regina Elisabetta: “Arrestato per violenza sessuale”. Ancora problemi e ancora scandali a Corte. Per la Regina Elisabetta il 2021 non è iniziato nel migliore dei modi. Se lo scorso anno la Megxit, la disfatta del principe Andrea e la pandemia da Covid-19 hanno messo a dura prova il suo regno.

Il mese di gennaio si apre con un’accusa molto pesante che si abbatte sul cugino della sovrana, nipote della Regina Madre. A riportare la notizia è il Daily Record, che racconta quello che sta accadendo a Londra nelle ultime settimane.

Si parla di un altro scandalo, purtroppo

E la Regina Elisabetta ora si trova nella scomoda posizione di dover capire come reagire a questo ennesimo problema che sconvolge la quiete di palazzo.

La situazione è molto complessa e, come riportano le notizie, il cugino della Regina rischia fino a cinque anni di carcere. Se tutto fosse vero.

Il tabloid inglese ricostruisce nei dettagli l’accaduto

Il conte Simon Bowes -Lyon, di 34 anni, pronipote della Regina Madre e cugino di terzo grado della Regina Elisabetta. E’ arrestato perché accusato di aver aggredito sessualmente una donna in una stanza del castello di Glamis, in Scozia.

Il fatto risalirebbe a qualche mese fa, durante un evento organizzato dal conte in persona. Da ubriaco, sarebbe entrato nella camera da letto della sua vittima. Sollevata la camicia da notte, avrebbe palpato la donna ripetutamente contro la sua volontà.

La giovane si sarebbe comunque difesa, riuscendo a scappare dalla stanza e chiedendo aiuto agli ospiti. Il conte è costretto a denunciare quello che è avvenuto.

E, durante il processo che si è svolto in Scozia, nella città di Dundee, il giovane avrebbe chiesto pubblicamente scusa per l’atto di cui è stato protagonista. Per ora sarebbe in libertà vigilata, ma rischierebbe fino a cinque anni di carcere.

E la Regina Elisabetta?

Secondo alcuni rumor di palazzo sarebbe pronta a togliere al conte il titolo di Lord Glamis. Ereditato nel 2016 dal padre, e a prendere le distanze dai suoi comportamenti.

Voci dicono che la sovrana sarebbe preoccupata per Simon e per l’immagine della Corona. Per il momento, però, non si conoscono altri dettagli sulla questione. Leggi anche qui

Il giovane è un nome di spicco all’interno della borghesia londinese. Noto per la sua collezione di auto da corsa. Simon Bowes-Lyon rinomato per il suo stile di vita da vero Re, è stato eletto da Tatler uno degli scampoli inglesi più ambiti. Fonte IlGiornale