Scandiano: imprenditore agricolo muore colpito da una rotoballa


Scandiano: imprenditore agricolo muore colpito da una rotoballa

Scandiano: imprenditore agricolo muore colpito da una rotoballa. Non si arresta il conteggio delle morti sul lavoro. Infatti, un altro gravissimo incidente si è verificato poco prima delle 13.30 di oggi, 17 novembre, a Scandiano, in provincia di Reggio Emilia.

I Carabinieri della locale Tenenza, insieme al personale della medicina del lavoro della ASL di Reggio Emilia, sono intervenuti nella frazione di Rondinara dove era stato segnalato un infortunio, in conseguenza del quale ha perso la vita un imprenditore agricolo di 69 anni.

Schiacciato da una rotoballa

Stando a quanto emerso dai primi accertamenti eseguiti dai militari e dal personale del medicina del lavoro, l’imprenditore è rimasto schiacciato da una rotoballa di fieno impilata e caduta, per cause all’esatto vaglio, mentre l’uomo si trovava su di una scala. Il malcapitato è morto a seguito dei gravi politraumi da schiacciamento.

Un operaio morto in Toscana

Poco prima di quello a Scandiano un altro incidente si è verificato a Montecatini Val di Cecina (Pisa), dove un operaio è deceduto in seguito a una caduta da una scala.

Sul posto dell’incidente si è portato immediatamente il 118 con un’ambulanza da Cecina, in provincia di Livorno, un’altra da Saline di Volterra, in provincia di Pisa, e l’elicottero Pegaso, insieme agli uomini dell’arma dei carabinieri.


Nonostante il tempestivo intervento dei soccorsi, il medico giunto sul posto dell’incidente non ha potuto fare altro che constatare il decesso del povero lavoratore, di cui non sono ancora rese note le generalità.

Di lui si sa che è un uomo di origini albanesi che era al lavoro sulla scalinata di una tenuta settecentesca di Ponteginori, da anni sede di un albergo di lusso. “Un’ennesima tragedia sul lavoro colpisce la Toscana.

In attesa che le autorità competenti facciano chiarezza, esprimo profondo cordoglio per la morte del lavoratore avvenuta a Montecatini Val Di Cecina. Il pensiero va ai familiari e ai colleghi ai quali vanno le mie più sentite condoglianze e quelle del Movimento 5 stelle toscano“.

A dirlo Irene Galletti, Presidente del Gruppo Movimento 5 Stelle in Regione Toscana. “La nostra Regione è tra quelle che vede il fenomeno tristemente in aumento, aggiunge Galletti, segnale che le politiche regionali non sono sufficientemente incisive nell’invertire la tendenza e che dovrebbe richiamare anche lo Stato ad intervenire con maggior incisività stanziando maggiori risorse per fermare questo tragico bollettino“.



Condividi adesso


Redazione L'inserto

La redazione de L'inserto, articoli su cronaca, economia e gossip